2Pay: paghi con lo smartphone e ci guadagni pure

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook85Tweet about this on TwitterShare on Google+7Share on LinkedIn2Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

2PayDa tempo le grandi aziende di elettronica di consumo ci hanno abituiti all’idea che è possibile effettuare transazioni monetarie grazie allo smartphone, ma l’idea di 2Pay sembra essere davvero innovativa, riprendendo il concetto di semplicità dei pagamenti tramite smartphone, ma aggiungendo sicurezza e convenienza per tutti.

 

Che cos’è 2Pay?

L’idea su cui si basa questa nuova applicazione nata in Veneto è estremamente semplice: si tratta di un’app per i pagamenti elettronici scaricabile dall’App Store per iPhone o da Play Store per i device Android, grazie alla quale è possibile creare un account 2Pay da utilizzare come un vero e proprio conto.

Subito dopo aver installato l’applicazione sarà necessario effettuare la registrazione al servizio che associerà il conto 2Pay al numero di cellulare utilizzato, infine sarà possibile ricaricare il conto tramite bonifico bancario, grazie all’IBAN generato da 2Pay, oppure ricevendo soldi dagli amici per poter iniziare ad acquistare in tutta sicurezza e semplicità!

2Pay itunes

2Pay play store

Perché 2Pay è diversa?

Non si tratta del solito metodo di pagamento elettronico cui ci ha abituati PayPal né delle innovative carte conto contactless, con 2Pay vengono difatti abbattuti non solo i limiti fisici – se avete dimenticato i contanti o la carta di credito nel portafogli a casa potrete pagare tranquillamente con lo smartphone – ma anche i salati costi di commissione per le varie transazioni.

2Pay, infatti, costerà solo 2 € all’anno a tutti gli utenti fruitori del servizio, quota da pagare soltanto a partire dal secondo anno di utilizzo, e bisognerà sborsare 1€ per ogni movimento che dal conto 2Pay trasferisce i soldi sul tradizionale conto corrente bancario. Nulla di più!

Per quanto riguarda i commercianti, invece, il servizio 2Pay costa solo 5 euro all’anno + 2 centesimi di euro per ogni pagamento ricevuto, con il vantaggio di poter avere immediatamente disponibile il denaro sul proprio conto 2Pay e senza altri costi aggiuntivi.

 

I vantaggi di 2Pay

Oltre all’economicità del servizio, 2Pay punta molto a fidelizzare gli utenti dando, sia ad acquirenti che a commercianti, la possibilità di avere vantaggi concreti e immediati per ogni operazione.

Per ogni acquisto presso un rivenditore che ha aderito a 2Pay, infatti, l’acquirente riceverà una percentuale di sconto che sarà immediatamente accreditata sul conto 2Pay sottoforma di denaro, e inoltre condividendo l’operazione sui social si avrà diritto a un bonus aggiuntivo, sempre accreditato su 2Pay.

Allo stesso tempo, l’esercente che ha aderito potrà fidelizzare l’utente grazie agli sconti, spendere solo 2 centesimi per transazione e avere visibilità sulla mappa 2Pay interna all’applicazione.

 

Pagamento con 2Pay

Passiamo al sodo: come si fa a pagare con 2Pay? Dopo aver scaricato l’applicazione ed essersi registrati al servizio basterà effettuare l’acquisto online oppure in negozio: nel primo caso basterà selezionare “Paga”, inquadrare il codice QR relativo all’acquisto e digitare il proprio codice PIN.

Nel secondo caso, invece,  bisognerà inserire il numero di cellulare di chi deve ricevere i soldi, indicare la somma e digitare semplicemente il PIN.

Stesso discorso vale per il pagamento dei conti alla romana, il saldo debiti con qualcuno o l’organizzazione di una raccolta per fare un regalo in comune con diverse persone.

La sicurezza in 2Pay

Il team di 2Pay garantisce un alto livello di sicurezza nell’utilizzo del servizio, che innanzitutto fa dimenticare i problemi relativi alla possibile clonazione delle carte di credito, ai malware e ai tentativi di phishing, dal momento che tutto avviene sugli smartphone e in modo completamente controllato.

I dati delle transazioni non passeranno sul web ma saranno interni al circuito 2Pay, che si accerterà dei due terminali tra i quali avviene il passaggio di denaro controllando il codice imei del telefono, l’user, la password e richiedendo il PIN personale a ogni transazione.

Semplice e sicuro, il contante del futuro“, questo lo slogan di 2Pay: avete già utilizzato questo metodo di pagamento? Vi è sembrato davvero così semplice come dicono? Condividete con me la vostra esperienza!

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook85Tweet about this on TwitterShare on Google+7Share on LinkedIn2Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*