6 app per ascoltare musica: tutte le migliori!

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook10Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

Tantissime proposte affollano i digital store dei grandi produttori, ma quale tra quelle app per ascoltare musica fa proprio per te? Ecco la raccolta delle più gettonate.

Ragazza con App per ascoltare musica

La musica è una rivelazione più profonda di ogni saggezza e filosofia – Ludwig Van Beethoven

Oltre alla potente azione psicologica che la musica è in grado di esercitare su di noi quando ascoltiamo i nostri pezzi preferiti, è scientificamente provato che ascoltare musica fa bene all’organismo: aiuta a rilassarci, a ridurre il dolore, migliora l’umore e in alcuni casi la concentrazione e l’apprendimento.

Non possiamo prescindere dall’ascolto della musica, di qualunque genere essa sia, e con lo smartphone, fido compagno di vita quotidiana, possiamo sempre contare su un buon ascolto sui mezzi pubblici, durante la pausa caffè, a fine giornata o perché no, durante il lavoro per darci la carica giusta.

Esistono svariati tipi di app per ascoltare musica, e generalmente si punta a servizi di streaming, che necessitano quindi di una connesisone internet attiva per poter funzionare e riprodurre un flusso musicale.
Ecco quindi che la domanda si pone spontanea: qual è la migliore app per ascoltare musica?

Ve ne sono per ogni esigenza, scopriamo insieme la raccolta delle 6 applicazioni per ascoltare musica più amate e diffuse.

 

App per ascoltare musica #1: Spotify

logo Spotify

Chi di voi non l’ha mai sentito nominare? Anche se non lo conoscete perché ancora non avete avuto modo di provarlo, sicuramente avrete sentito parlare del famoso servizio di streaming musicale, disponibile per pc tramite versione web o client desktop, con applicazione per Android, iOS e Windows Phone.

Spotify permette di ascoltare musica facilmente, in base al tipo di genere preferito o all’umore attuale, permettendo di scoprire svariati brani musicali grazie all’accesso a playlist casuali basate su parametri stabiliti dall’utente – come il genere musicale o gli anni preferiti.

Inoltre, grazie all’algoritmo di Spotify, semplicemente selezionando la sezione Scopri è possibile ascoltare tanti nuovi brani musicali proposti secondo le preferenze già espresse in passato sulla selezione musicale.

Spotify può essere usato con due piani tariffari:

  1. Free, la versione gratuita che presenta delle naturali inserzioni pubblicitarie e un numero limitato di possibilità di saltare i brani non graditi all’interno della playlist
  2. Premium, permette di ascoltare musica anche offline, e quindi senza necessità di connessione e senza limiti, previo pagamento di un abbonamento mensile di soli 9.99 euro, pagabili con carta di credito o Paypal.

Download Spotify

 

App per ascoltare musica #2: iTunes

logo iTunes

Parliamo ancora di un’applicazione famosissima sopratutto in ambiente Apple, iTunes, che permette di gestire tutti i file multimediali in un’unica, ordinata e intuibile schermata.

Compatibile con Mac OS X e Windows, iTunes è l’applicazione per tutti i possessori di iPhone e iPad che amano ascoltare musica ma anche organizzarla secondo precisi criteri, con tutto il necessario: una libreria ordinata, un equalizzatore da personalizzare i base ai generi musicali in riproduzione, l’organizzazione dei brani in playlist e la scoperta di nuovi brani grazie a Genius, che riesce a suggerirvi musica nuova che si avvicina il più possibile ai propri gusti.

iTunes è anche un’applicazione per scaricare musica, acquistando direttamente un brano o album dalla sezione Store, o dalla quale è possibile ascoltare musica in streaming grazie alle radio di vario genere.

Download iTunes

 

App per ascoltare musica #3: Google Play Music

logo Google Play Music

Se avete un device Android molto probabilmente avete già quest’applicazione installata di default sul dispositivo. Si tratta dell’applicazione per lo streaming di musica on demand firmata direttamente da mamma Google, un vero e proprio negozio di musica digitale capace di soddisfare anche l’udito più sopraffino. Disponibile in versione web e nelle applicazioni per Android e iOS, Google Play Music è un servizio gratuito che permette anche il download dei brani per poterli ascoltare offline ovunque voi siate, dove l’unico costo da pagare è quello relativo alla singola traccia o all’album desiderato.

Anche Google Play Music permette la creazione di playlist per raggruppare un insieme di canzoni legate da una caratteristica in particolare, su preferenze dell’utente, e di ascoltare stazioni radio di diverso genere.

Recentemente, Google Play Music ha lanciato il servizio Unlimited, che con un abbonamento mensile di 9.99 euro, offre un servizio simile a quello già citato di Spotify, per un servizio tutto sommato pratico e completo.

Google Play Store

itunes

 

App per ascoltare musica #4: Napster

logo Napster

Nato inizialmente come servizio per lo scambio peer-to-peer di file, Napster ha completamente cambiato veste da quando è stato acquisito da Roxio, diventando una famosa e importante piattaforma per il donwload di musica a pagamento. Con un abbonamento mensile di 9.95 euro, infatti, Napster offre l’ascolto illimitato di musica di vario tipo, il download di canzoni sul dispositivo per ascoltarle anche senza una connessione e la creazione di playlist con tutta la propria musica preferita, potendo contare su un ampio catalogo musicale offerto.

Download Napster

 

App per ascoltare musica #5: Deezer

logo deezer

Anche Deezer permette l’ascolto di musica senza limiti scegliendo uno dei diversi piani di abbonamento che vanno dai 4.99 ai 9.99 euro al mese, disponibile in versione web, su iPod, iPhone, iPad, device Android, Windows Phone o Blackberry.

Con Deezer potete segliere di creare le vostre personali playlist di musica contenenti le vostre canzoni preferite o di ascoltare quelle che il servizio ha preparato per voi: basterà premere play, al resto pensa l’app che potrà anche proporre suggerimenti cuciti apposta sui vostri gusti musicali.

Download Deezer

 

App per ascoltare musica #6: Sound Cloud

logo SoundCloud

Infine, per concludere questa lista di applicazioni per ascoltare musica voglio proporvi una vera e proprio chicca. SoundCloud è un’applicazione speciale per ascoltare brani musicali dal momento che, a differenza delle tradizionali app similari, non vi servirà per cercare la musica di cantanti famosi, quanto a scoprire l’inesplorato mondo musicale degli artisti emergenti.

Sound Cloud nasce col preciso scopo di dare la possibilità ai cantanti emergenti di caricare sul servizio i propri brani, purché siano originali e dei quali si detengano effettivamente i diritti. In breve, SoundCloud permette la condivisione della propria musica, di effettuare il download dei brani e di cercare nuova musica selezionando un genere in particolare, di unire in una sola playlist le tracce personali o di altri e ascoltarle quando si vuole.

Download SoundCloud

 

Ecco, queste 6 applicazioni sono le migliori e le più diffuse dedicate alla musica, con diverse caratteristiche e modalità. Siete riusciti a trovare un’app per ascoltare musica tra queste appena citate che sia capace di soddisfare le vostre esigenze?

Photo Credit: Pixabay

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook10Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*