Filo: il keyfinder per non perdere gli oggetti importanti

Una proposta tutta italiana per ritrovare facilmente gli oggetti smarriti: ecco Filo, il keyfinder che ti aiuta a rintracciare chiavi, portafogli e tanto altro direttamente dal tuo smartphone.

Filo tracker

Prima di uscire di casa, ricordati di prendere:

  • Le chiavi di casa
  • Le chiavi dell’auto
  • Il portafogli con la patente
  • La valigia
  • Lo smartphone

Preso tutto? No, ovviamente mancano le chiavi, che eri sicuro di aver lasciato nello svuotatasche accanto all’ingresso, ma che evidentemente tuo figlio ha preso per giocare, o tua moglie ha preferito appenderle in qualche angolo remoto della casa rimettendo in ordine. È tardi, devi sbrigarti prima di perdere l’aereo, e maggiore è la tua fretta minori saranno le probabilità di trovare immediatamente il tuo mazzo di chiavi.

Un classico che tutti noi conosciamo bene, soprattutto se fai parte anche tu dell’esclusivo club degli smemorati o di quello dei disordinati a manetta, ma come per tante cose la tecnologia ci corre finalmente in aiuto permettendoci di evitare ritardi e di mettere sottosopra mezza casa alla ricerca delle chiavi perdute.

Hai mai sentito parlare di un keyfinder? Ti spiego cos’è, raccontandoti della storia di Filo.

 

Filo, il keyfinder che aspettavi

Per fortuna esistono dei dispositivi chiamati keyfinder, dei piccoli device che possono essere facilmente attaccati alle chiavi che ti permettono in men che non si dica di ritrovare le tue chiavi. È questo il caso di Filo, un piccolo quadrato in plastica di soli 38 x 38 x 6 millimetri che ti farà innamorare grazie alle sue capacità.

Filo tracker chiavi

Ti basterà attaccarlo come un normalissimo portachiavi alle chiavi di casa o dell’auto, e tramite un’apposita applicazione saprai sempre il posizionamento delle chiavi individuabile addirittura su una mappa!

 

Come funziona Filo

Questo prezioso tracker altro non è che un dispositivo bluetooth in grado di comunicare con il tuo smartphone. Per sfruttare le sue potenzialità non dovrai fare altro che:

  1. Attaccare Filo alle chiavi
  2. Scaricare e installare l’applicazione dedicata sullo smartphone
  3. Controllare la mappa e scoprire dov’è Filo e le relative chiavi alle quali è attaccato

Più facile di così? Puoi sfruttare le capacità di Filo non solo attaccandolo alle tue chiavi, ma anche infilandolo in valigia, nello zaino, nel portafogli o addirittura attaccandolo al collare del tuo cane, per sapere con certezza dove si trova in qualsiasi momento desideri.

Se non riesci a localizzare Filo sulla mappa, probabilmente è perché il dispositivo è fuori portata perché è troppo lontano da te, ma avrai la possibilità di scoprire qual è stata l’ultima postazione più vicina prima di perderne il segnale.

Allo stesso modo, puoi usare Filo anche se non ti ricordi esattamente dove hai lasciato il tuo smartphone: quante volte ti è capitato di perdere il cellulare per casa e perdere svariati minuti per la tua ricerca? Prendi le chiavi e premi il pulsante su Filo: il tuo smartphone inizierà a suonare e riuscirai a risalire alla sua posizione esatta.

Se poi dovesse capitarti di non trovare né le chiavi né lo smartphone nello stesso momento, allora vuol dire che l’età che avanza inizia a farsi sentire e un keyfinder non può risolvere tutti i tuoi problemi. 🙂

 

Caratteristiche del tracker

Come fa Filo a fare tutto quello che abbiamo appena letto? Grazie alle sue caratteristiche tecniche:

  • Connettività Bluetooth 4.0 Low Energy
  • Batteria CR2016
  • Copertura segnale fino a 100 metri
  • Compatibilità con iPhone e dispositivi Android

Nello specifico, Filo usa un tipo di connessione bluetooth definita Low Energy (LE), perché anche se praticamente sempre connesso allo smartphone, non sprecherà troppe risorse in termini di autonomia.
Inoltre, la batteria integrata in questo keyfinder potrà essere facilmente sostituita dal proprietario del device una volta esaurita, dopo circa 1 anno di utilizzo – che più realisticamente scendono dai 4 ai 10 mesi per un utilizzo frequente.

Possono usare Filo tutti i possessori di iPhone dal 4S in poi, e tutti coloro che usano un device Android con a bordo Android 4.4 o superiore.

Infine, il team tutto italiano di Filo comunica che il dispositivo sarà soggetto ad aggiornamenti futuri, che saranno ricevuti direttamente dal device già in tuo possesso senza necessità di comprarne uno nuovo per avere un keyfinder sempre all’avanguardia.

 

Quanto costa e come acquistare Filo

Questo simpatico tracker è disponibile sia sul sito ufficiale che in diversi negozi online come Amazon, a un costo di circa 30 euro.

Acquisterai un device Filo anche tu per non perdere più le tue preziosissime chiavi?  🙂

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*