Galaxy Alpha: finalmente un Galaxy in metallo… o no?

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook6Tweet about this on TwitterShare on Google+5Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

Samsung Galaxy Alpha

Ce l’abbiamo fatta! Finalmente, dopo anni di attesa e continue richieste pressanti da parte dei consumatori, anche Samsung si è decisa a rilasciare un Galaxy in metallo! Beh, non è esattamente così… ma procediamo con calma.

Innanzitutto, sto parlando del neonato in casa Samsung, il Galaxy Alpha, presentato al mondo lo scorso 13 agosto come la svolta in metallo di Samsung. Più o meno.

Perché dico più o meno? Se è vero che generalmente i dispositivi di Samsung hanno il brutto viziaccio di essere realizzati in policarbonato – volgarmente indicato con il termine ‘plastica’ –, è anche vero che questa volta i Coreani hanno fatto un piccolo passettino in avanti, proponendo un nuovo device con caratteristiche tecniche di tutto rispetto ma, stavolta, con una striscia in metallo che fascia lateralmente tutto il profilo del Galaxy.

E la back cover? Dormite pure sonni tranquilli fan di Samsung: anche stavolta il coperchio del vano batteria è rigorosamente costituito di… policarbonato, ma morbido e flessibile, removibile e con una texture gradevole al tatto, con conseguente grip apprezzabile. E tanti saluti all’effetto ‘cerotto’ del Samsung Galaxy S5.

Continuando a parlare della parte estetica di Galaxy Alpha, notiamo facilmente un design che riprende quello dell’attuale flagship Galaxy S5, ma che ricorda maggiormente le forme rigorose e squadrate del Galaxy S2.

 

Scheda tecnica del Samsung Galaxy Alpha

Galaxy Alpha front
Curioso di dare un’occhiata alle specifiche tecniche di questo Galaxy dal nome dominante? Ecco quali sono:

  • Display Super AMOLED da 4.7 pollici con risoluzione da 1280 x 720 pixel
  • Processore octa core Exynos 5430, con quattro Cortex A15 da 1.8 Ghz e quattro Cortez A7 da 1.3 Ghz e tecnologia big.LITTLE che accende solo i core realmente necessari alle operazioni che si stanno svolgendo col terminale
  • GPU Mali-T628
  • Memoria Ram da 2 GB
  • Memoria interna da 32 GB non espandibile poiché non presente lo slot per microSD
  • Fotocamera posteriore da 12 megapixel con flash LED e possibilità di registrazione video con risoluzione a 4K
  • Fotocamera anteriore da 2.1 megapixel
  • Connettività WiFi, Bluetooth, GPS, Glonass, IR Blaster, NFC e LTE
  • Lettore di impronte digitali sotto il tasto home
  • Sensore per la frequenza cardiaca nei pressi della fotocamera posteriore
  • Certificazione IP67 che garantisce la perfetta protezione da infiltrazioni di polvere e da immersione temporanea in acqua
  • Batteria da 1860 mAh
  • Sistema Operativo Android KitKat versione 4.4.4

 

Galaxy Alpha vs Galaxy S5

Galaxy Alpha vs Galaxy S5

Dal momento che so già che stai tentando di ricordare tutte le caratteristiche tecniche del Galaxy S5 per farne un paragone con quelle del Galaxy Alpha, ti semplifico la vita e riporto brevemente la sua scheda tecnica:

  • Display Super AMOLED da 5.1 pollici con risoluzione Full HD
  • CPU quad core Qualcomm Snapdragon 801 da 2.5 Ghz
  • Memoria Ram da 2 GB
  • Memoria interna da 16 o 32 GB espandibile fino a 128 GB con microSD
  • Fotocamera posteriore da 16 mgapixel
  • Fotocamera anteriore da 2.1 megapixel
  • Connettività WiFi, BLuetooth, GPS, Glonass, IR Blaster, NFC e LTE
  • Lettore di impronte digitali
  • Sensore cardiaco
  • Certificazione IP67
  • Batteria da 2800 mAh
  • Sistema Operativo Android KitKat versione 4.4.2

Ora, sono certa che ti sta già frullando per la testa la domanda delle domande: qual è meglio tra i due? Cioè: meglio il Galaxy S5 o il Galaxy Alpha?

Partendo dal presupposto che il Galaxy Alpha e il Galaxy S5 hanno molti punti in comune, è inevitabile sottolineare le differenze, che sono per esempio:

  1. Il display del Galaxy Alpha ha dimensioni più contenute e una risoluzione HD, dunque inferiore al Galaxy S5.
  2. Un processore potente montato sul top di gamma, ma una valida novità di otto core sul nuovo Galaxy Alpha.
  3. La memoria per lo storage dei dati, che è ferma ai 32 GB nel Galaxy Alpha, ma sappiamo bene che difficilmente si trova la versione da 32GB del Galaxy S5 (pur non dimenticando però la capacità di espansione con microSD in quest’ultimo).
  4. Fotocamera posteriore leggermente più potente nel top di gamma che nel Galaxy Alpha.
  5. Batteria più capiente nella punta di diamante, ma ricordiamo che deve sostenere i consumi di un display più ampio e definito rispetto al Galaxy Alpha.

Arrivati a questo punto, la risposta alla domanda di cui sopra è: quello che ti pare.  🙂

Per quanto il Samsung Galaxy S5, si può dire che questo smartphone resta comunque un modello di punta dell’intera galassia coreana. Bisogna però pur sempre fare i conti con le proprie esigenze, con i propri gusti e, non da ultimo, con il budget che si è disposti a spendere per un device.

 

Quando, come e perché Galaxy Alpha

Galaxy Alpha coloured

Il nuovo metal device di casa Samsung arriverà sul mercato in data 12 settembre, a un prezzo presumibilmente aggirabile intorno ai 599 euro.

Ma, com’è lecito chiedersi, perché lanciare un dispositivo come il Galaxy Alpha in un periodo come la prima metà di settembre? Con un top di gamma lanciato da soli tre mesi sul mercato e una novità come il Galaxy Note 4 in caldo per l’imminente IFA di Berlino dei primi di settembre, perché pensare al Galaxy Alpha solo pochi giorni dopo?

I più maliziosi non resistono al collegamento all’acerrima nemica Apple, che il prossimo 9 settembre sfornerà il tanto atteso iPhone 6, e il colpo sembra diretto proprio alla società di Cupertino, con un device che ha parte dello chassis in metallo e le dimensioni in controtendenza che sfiorano i 4.7 pollici, proprio come la versione ‘small’ di iPhone 6.

Che cosa ne pensi tu di questo lancio del Samsung Galaxy Alpha? Pura e semplice coincidenza o marketing spietato?

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi

Latest posts by Maria Grazia (see all)

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook6Tweet about this on TwitterShare on Google+5Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*