Google Chromecast: e il televisore diventa una Smart TV

Un piccolo dongle collegato al tuo televisore che riceve in wireless flussi audio e video da smartphone, tablet o pc: scopri tutti i nuovi modelli di Google Chromecast.

Google Chromecast

Ti ricordi di Google Chromecast?
Te ne parlai molto tempo fa, quando l’ormai famoso dongle era alla sua prima versione e si presentava con un aspetto decisamente diverso: un corpo allungato, racchiuso in una sorta di piccola chiavetta USB dall’estremità rigonfia.
Ma una pendrive USB il Chromecast non lo era, e non lo è nemmeno oggi: abbandonato il design rigido della prima versione, adesso Google Chromecast ha abbracciato le forme morbide e tondeggianti del logo del brand di Mountain View.

Nuovo aspetto, nuove caratteristiche tecniche, nuovi modelli: scopriamo tutto quanto devi sapere sui nuovi Google Chromecast.

Chromecast: cos’è e come funziona?

Non hai mai sentito parlare di Google Chromecast?
In questo caso, partiamo dalle basi: Chromecast è un dongle, ovvero un dispositivo, prodotto da Google e dedicato allo streaming.
Ciò vuol dire che si tratta di un device capace di ricevere un flusso audio e video da una precisa sorgente:

  • Smartphone
  • Tablet
  • Pc
  • Mac
  • Chromebook

Tutti i terminali sopraccitati possono essere la fonte del flusso che può essere riprodotto in streaming sul tuo televisore di casa, anche se non si tratta di uno smart tv!

Google Chromecast è un piccolo gingillo che va collegato tramite il suo cavetto incorporato al televisore: basta inserirlo nella porta HDMI del TV, e dare avvio alla riproduzione in streaming dei tuoi contenuti preferiti dallo smartphone, ad esempio.
Chromecast creerà una sorta di ponte WiFi tra il tuo telefono e il televisore, intercettando ciò che viene visualizzato sullo schermo dello smartphone e riproducendolo sullo schermo della TV.

Il funzionamento è davvero elementare, quindi:

  1. Colleghi Google Chromecast alla TV via HDMI;
  2. Apri una delle tante applicazioni compatibili sullo smartphone (note come Chromecast App);
  3. Ti godi la riproduzione audio o video sulla TV.

Il tutto alimentando il piccolo Chromecast 2 con una porta USB della stessa TV, oppure con apposito alimentatore a muro.

Link Chromecast

Diversi tipi di Google Chromecast

Ma per l’ultima generazione di Google Cast, gli ingegneri hanno voluto fare le cose in grande, proponendo ben 3 dispositivi diversi:

  • Chromecast
  • Chromecast Ultra
  • Chromecast Audio

Hanno tutti la stessa ambizione di trasportare flussi audio, video o entrambi insieme dal tuo device mobile. Ogni modello, quindi, è spinto da un comune denominatore, ma esistono differenze sostanziali tra queste tre varianti: scopriamo quali.

Google Chromecast

Google Chromecast

Google Chromecast è il dongle a cui siamo tradizionalmente abituati, che permette di usufruire dello streaming di contenuti audio e video sul tuo televisore di casa, solo mettendo in riproduzione il filmato sul tuo telefono, sul computer o sul tablet.

Chromecast mirroring

Il Chromecast dongle ha una presa HDMI per riprodurre video in alta definizione, per una risoluzione massima di 1080p HD.
Con questo dispositivo, quindi, potrai vedere video su YouTube, i tuoi episodi preferiti di Netflix, Infinity o TimVision sul televisore, anche se non si tratta di un modello intelligente: basterà azionare la riproduzione sul device mobile e lasciare che al resto pensi Chromecast.

Questo modello può essere tuo ad un costo di 39 euro.

Google Chromecast Ultra

Google Chromecast Ultra

Ma Google non sta mai ferma, ed ecco la seconda proposta propria della seconda generazione di Chromecast, ovvero la versione Ultra. Ciò vuol dire che questo modello di Chromecast può essere comunque collegato al televisore via HDMI, ma sarà in grado di riprodurre anche i video con risoluzione maggiore, supportando fino al 4K Ultra HD e HDR. La connessione tra smartphone e Chromecast sarà davvero veloce, per assicurare una riproduzione fluida anche se si tratta di una definizione molto dettagliata.
Inoltre, Chromecast Ultra dispone non solo di connettività WiFi, ma anche di una porta ethernet per essere collegato via cavo al tuo modem e rendere ancora più immediato il processo di pairing con il dispositivo sorgente.

Chromecast Ultra, come il modello a 1080p, delizierà i tuoi timpani con l’audio surround, per un totale di 79 euro.

Google Chromecast Audio

Google Chromecast Audio

Infine, Google ha deciso di riservare anche una chicca a chi ha voglia di riprodurre in streaming audio di alta qualità: ecco che nasce Chromecast Audio, un dongle che puoi collegare mediante un jack da 3.5 millimetri al tuo speaker preferito, agli altoparlanti che hai in casa, o ad amplificatori.

Chromecast audio streaming

Puoi collegare il Chromecast audio attraverso il classico jack da 3.5 ma anche via RCA, o cavo ottico, per ascoltare la tua musica preferita da Spotify, Deezer, YouTube, SoundCloud o Play Music, con soli 39 euro.

In conclusione, se cerchi una soluzione per guardare le tue serie TV adorate, oppure per giocare ai tuoi titoli preferiti, per ascoltare musica o guardare lo sport, o ancora riprodurre foto o video, ma su uno schermo più grande per condividerlo con amici e parenti, allora uno dei Chromecast potrebbe fare per te.

Hai già usato un dongle di questo tipo?
Compreresti un Google Chromecast?

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*