Google Now: l’assistente che non puoi non avere!

google nowSpesso ci troviamo alle prese con uno dei mille servizi forniti da Google, a volte risulta praticamente impossibile non imbattersi in Big G e non soltanto per quanto riguarda le ricerche online o i device Android: stavolta parliamo di Google Now, l’assistente virtuale di Mountain View.

 

Che cos’è Google Now

Partiamo dal principio: che cos’è Google Now e come si usa? Come già annunciato, si tratta di un assistente virtuale che ci aiuterà a gestire le più importanti operazioni che svolgiamo con lo smartphone, come ad esempio aiutarci a ricordare appuntamenti, a prendere note urgenti, a tenere sempre sotto controllo la viabilità e le condizioni meteo e così via.

Ma Google Now lo fa in modo molto pratico, rispondendo anche vocalmente alle domande che gli porremo.

Nello specifico, si tratta di un’applicazione disponibile sia per dispositivi Android che per iPhone e iPad: basta configurarla secondo le procedure guidate del servizio stesso, e una volta pronta provvederà non solo a rispondere alle nostre esigenze ma addirittura a prevederle.

È necessario scaricare e installare l’applicazione direttamente da Play Store o iTunes per avere a disposizione le innumerevoli comodità di Google Now.

Google Now itunes

Google Now Play Store

 

Come funziona Google Now

Innanzitutto, c’è bisogno di una connessione attiva, WiFi o 3G che sia (meglio ancora se LTE) e al primo utilizzo Google Now cercherà di capire abitudini ed esigenze dell’utente.

A tal proposito, porrà qualche semplice domanda del tipo “Vuoi ricevere aggiornamenti meteo per il luogo in cui ti trovi?“, “Vuoi ricevere aggiornamenti sportivi?“, oltre alla richiesta di impostazione della località in cui lavori e dove si trova casa tua, al fine di offrirti sempre informazioni sul traffico quotidiano.

Le informazioni di Google Now saranno visualizzate sotto forma di schede, che si presenteranno quando ci appresteremo a effettuare una ricerca su Google dal nostro smartphone o tablet, oppure direttamente nel menu della barra delle notifiche.

Più utilizziamo Google per effettuare ricerche, più Google Now imparerà a conoscerci e a capire le nostre abitudini, proponendoci informazioni interessanti selezionate sugli interessi dell’utente.

 

Le Schede di Google Now

Nello specifico, Google Now ci permetterà di informarci facilmente su notizie, prenotazioni al ristorante, luoghi di interesse nelle immediate vicinanze, trasporti pubblici, info sul traffico, meteo, sport e interessi vari, senza che noi ne facciamo esplicita richiesta!

Da poco le schede di Google Now sono disponibili anche offline, ciò significa che non dovremo essere necessariamente collegati a Internet per ricevere quell’informazione in un preciso momento della giornata.

Sarà Google Now a prendersi la briga di controllare tutto ciò di cui hai bisogno quando la connessione è disponibile, avvisandoti poi in un secondo momento anche se non sei più collegato alla Rete.

 

Google Now e i comandi vocali

Ma il top di Google Now arriva dalla fusione con la ricerca vocale di Google: basterà tappare sull’icona con microfono accanto alla ricerca di Google e pronunciare il comando desiderato, oppure ‘svegliare’ il servizio semplicemente pronunciando “Ok Google!”.

A questo punto sarà sufficiente parlare al dispositivo impartendo comandi del tipo di:

  • Apri WhatsApp” per aprire la famosa app di messaggistica, ma con lo stesso metodo possiamo aprire qualsiasi applicazione installata.
  • Chiama Mamma” per far partire automaticamente la chiamata
  • Scrivi SMS a Vincenzo oggi torno tardi” per inviare il messaggio di testo a un contatto preciso.
  • Ascolta The great gig in the sky” per riprodurre un brano musicale.
  • Sveglia tra 2 ore” per impostare l’allarme.
  • Naviga fino a Roma” per attivare il navigatore.
  • Domani piove?” per conoscere le previsioni meteo.
  • Contro chi gioca la Juve?” per sapere la prossima partita che sarà giocata.
  • Ultima partita Milan” per conoscere gli ultimi risultati.
  • Ricordami di chiamare il pasticciere” per creare un evento nel calendario.

La particolarità di questa feature è di poter provare diversi comandi per lo stesso scopo come “meteo domani” oppure “prossima partita Juve”, per avere comunque le previsioni meteo nel primo caso, e il prossimo appuntamento in calendario per la squadra.

Vi basterà provare a pronunciare diverse frasi per scoprire quali vengono correttamente riconosciute dall’assistente.

Quanti di voi si affidano regolarmente all’assistenza di Google Now per comodità e praticità? Quali sono i comandi che gli impartite più spesso? Aggiungetene altri conosciuti alla lista se vi va! 🙂

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*