Huawei Honor 6 Plus dichiara guerra a HTC One M8

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

Huawei Honor 6 Plus

Sempre più spesso ci ritroviamo a parlare dell’enorme quantità di device disponibili sul mercato e alla sempre più difficile scelta che si presenta agli occhi dei consumatori, ma ci sono alcuni dispositivi che saltano all’occhio più degli altri: è il caso di quelli di Huawei, società che in questo fine 2014 ha riservato una gran bella sorpresa agli utenti orientali.

 

Huawei Honor 6 si evolve

Avete presente il phablet Huawei Honor 6? Si tratta di un dispositivo di fascia alta, che possiede le caratteristiche da top di gamma ma a un prezzo deccisamente contenuto, che abbiamo già posizionato all’interno della classifica degli smartphone più desiderati per questo Natale 2014. Se l’Honor 6 di Huawei era già considerato un vero portento, figuriamoci una sua versione plus!

Ebbene, Huawei ha deciso di offrire di più, aggiungendo delle chicche davvero seducenti che rendono questo smartphone estremamente appetitoso, con la sua evoluzione: Huawei Honor 6 Plus.

 

Scheda tecnica Huawei Honor 6 Plus

Questo dispositivo Huawei presenta una più che lodevole carta d’identità, avendo le seguenti caratteristiche tecniche:

  • Display da 5.5 pollici con risoluzione in Full HD (1920 x 1080 pixel)
  • Processore octa core HiSilicon Kirin 925 con frequenza da 1.8 Ghz
  • GPU Mali-T628 MP4
  • Memoria RAM da 3 GB
  • Memoria interna disponibile nei tagli da 16 e 32 GB espandibili fino a 128 GB via microSD
  • Doppia fotocamera posteriore con sensori da 8 megapixel
  • Fotocamera frontale da 5 megapixel
  • Connettività Wifi, Bluetooth, 3G
  • Versione LTE
  • Versione con NFC
  • Supporto dual SIM
  • Batteria da 3600 mAh
  • Sistema Operativo Android KitKat versione 4.4.4

Una gran bella scheda tecnica, non c’è che dire, ma avete notato la peculiarità di questo phablet? Sto parlando in particolare del suo comparto fotografico e delle due fotocamere posteriori.

 

La doppia fotocamera di Huawei Honor 6 Plus

Lo so a cosa state pensando: sembra un déjà vu, dov’è che abbiamo già sentito parlare della doppia fotocamera? Ovviamente, nel flagship di casa HTC, il taiwanese HTC One M8 è rimbalzato agli onori di cronaca proprio grazie a questa sua interessante caratteristica.

confronto huawei honor 6 plus hotc one m8 camera

La doppia fotocamera di Huawei e quella di HTC a confronto

Ma a che cosa può servire una doppia fotocamera su uno smartphone? Ma certo, dal momento che la fotografia è, lettaralmente, la scrittura con la luce, più luce c’è e migliore è la foto risultante. E quando invece si scatta in luoghi più bui e con scarsa quantità di luce? No, non rispondete “beh che problema c’è, attivo il flash e via“, ve ne prego.

Avete mai provato a scattare foto di notte con il flash? Di certo, il risultato non è dei migliori: occhi rossi, colori smorti tendenti all’effetto vintage del black & white, soggetti ritratti solo per quella parte colpita dalla luce del flash… insomma, un disastro!

Come ovviare a tutto ciò? Con due sensori distinti, che sono naturalmente in grado di catturare una quantità di luce superiore con conseguente risultato più definito! Ed è questo il motivo che ha spinto due aziende come HTC e Huawei a lanciarsi nella nuova tendenza che sfrutta due sensori per fotocamera: ciò assicura la possibilità di offrire foto più nitide anche in condizioni di scarsa visibilità.

Chissà chi l’avrà vinta tra le due società: scatterà foto migliori lo smartphone top di gamma di HTC o quello di Huawei, con una fotocamera basata sullo stesso concetto ma, inevitabilmente e strutturalmente diversa?

 

Come funziona la doppia fotocamera di Huawei Honor 6 Plus

Ma, aspetta un attimo, due fotocamere vuol dire due diverse foto scattate nello stesso momento? Nì.

I due sensori lavorano indipendentemente l’uno dall’altro, nonostante abbiano entrambi la stessa risoluzione da 8 megapixel: il primo scatta una foto con autofocus della scena che gli si trova davanti, il secondo, invece, regola la profondità di campo. Il risultato? Una fusione grazie al processore d’immagine ad alta qualità che unisce le due diverse prospettive in un’unica, definita fotografia con risoluzione da 13 megapixel.

Questo tipo di tecnologia, chiamato da Huawei Vision Camera Technology, riesce a offrire scatti con una notevole riduzione del rumore e una messa a fuoco di soli 0,1 secondi, nonché la possibilità di scattare foto stereoscopiche per dare alle stesse un effetto 3D!

Questa particolarissima fotocamera è costituita da due sensori simmetrici, tenuti insieme da una lega di zinco che li mantiene perfettamente stabili e immobili, il che evita eventuali disastri dal punto di vista fotografico dovuti a un qualsiasi leggero spostamento di uno dei due sensori. La fotocamera è altrettanto in grado di scattare foto in HDR, con un tempo sensibilmente inferiore rispetto agli altri smartphone con la stessa funzione.

 

Quando arriverà Huawei Honor 6 Plus e a quanto

huawei Honor 6 Plus

Purtroppo, pare che Huawei abbia deciso di commercializzare la versione Plus del suo Honor 6 soltanto in Oriente, mentre il mercato europeo e tutto quello occidentale resterebbero praticamente a bocca asciutta.

Sperando che questa decisione non sia definitiva, e che Hauwei decida di aprire nuove strade alla vendita dell’Honor 6 Plus, non ci rimane che parlare del prezzo di questo device.

Attualmente, sappiamo solo che la versione 3G da 16 GB e senza connettività NFC costerà ai Cinesi l’equivalente dei nostri 263 euro, mentre la versione LTE, sempre da 16 GB, invece, arriverà nei negozi a un prezzo di 329 euro.

L’Honor 6 Plus di Huawei è uno smartphone particolarmente interessante soprattutto per gli amanti della fotografia, che non dovrebbero lasciarselo scappare nel caso in cui il brand cinese decidesse di spostare le proprie mire commerciali su questo telefono anche in questa parte del mondo, lontana dal Sol Levante.

E voi che dite? Siete patiti di fotografia? Lo comprereste mai uno Huawei Honor 6 Plus?

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*