iPhone SE: il ritorno ai gloriosi 4 pollici

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook10Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

Apple seduce una fetta di consumatori molto affezionata al brand della mela morsicata, e presenta un dispositivo vincente: ecco il nuovo iPhone SE e le sue golose caratteristiche.

Apple iPhone SE

Da pochi giorni si sono di nuovo accesi i riflettori – in effetti mai spenti – sui dispositivi prodotti dalla famosa azienda di Cupertino, durante un keynote molto atteso che come di consueto non ha deluso le aspettative, palcoscenico della presentazione del tanto chiacchierato iPhone SE.
Un device moderno in salsa vintage, con un ritorno al format tanto amato dai fan Apple che continua ad avere una richiesta molto alta, e che produce ancora forti percentuali di guadagno per le casse del lussuoso brand.

Ma passiamo sotto la lente questo nuovo device per scoprirne caratteristiche e punti di forza, oltre a prezzi e data d’uscita in Italia!

iPhone SE è il connubio perfetto tra passato e presente

Nostalgici del caro vecchio formato che ha reso famosissimi gli iPhone, e ha permesso loro di conquistare il cuore di miliardi di utenti su tutto il globo?
Apple pensa anche a voi, (ri)proponendo quella che sembrerebbe essere una speciale versione del grande successo di iPhone 5S, presentando al mondo il nuovo iPhone SE.

Certamente non uno smartphone di punta, non stiamo parlando del flagship della nota linea di telefoni prodotta da Apple, ma di un prodotto tanto interessante quanto atteso, con un factor form che lo rende maneggevole e piacevole per quanti si trovano bene anche con schermi di dimensioni ridotte.

Ma perché proporre un iPhone SE?
E, soprattutto, perché acquistarne uno?

S tratta di certo di un formato, quello dei 4 pollici, molto caro ad Apple, che per svariati anni ne ha fatto un punto di forza e un carattere distintivo in mezzo alla massa, qualora un iPhone ne avesse mai avuto bisogno.
Ma i tempi cambiano, si sa, e le esigenze dell’utente pure, che ha iniziato a guardare alla concorrenza con curiosità e desiderio di vedere la potenza di un iPhone espressa su un display più ampio e comodo per navigare, giocare o guardare film in mobilità.
Ecco quindi le proposte large ed extra large a partire dalla sesta generazione, che hanno da subito riscosso grandissimo successo tra i consumatori, lasciando però quel piccolo vuoto per chi era ancora affezionato ai cari vecchi 4 pollici.

Il risultato?
Dopo l’evoluzione di iPhone 6 e 6 Plus con le proposte “S”, ecco un ritorno alle glorie del passato, con un iPhone SE che riesce a includere in un unico device la praticità di un formato comodo alle performance di un dispositivo avanzato e quanto mai attuale.

Un design affezionato

iPhone 5S e iPhone SE

Non si può che provare una sensazione di noto, familiare, un design conosciuto ma che continua a fare breccia nel cuore dei sostenitori degli iDevice, e infatti le linee del nuovo arrivato riprendono in tutto e per tutto quelle del grande iPhone 5S.

Nessuna rotondità né morbidezza degli spigoli cui Apple ci ha abituati a partire dagli iPhone 6, ma un disegno glorioso che continua ad essere attuale e moderno: scocca in alluminio microsabbiato, acciaio per il logo e vetro per display e similari creano nel complesso un dispositivo dall’estetica piacevole e trendy.

Scheda tecnica del neonato in casa Apple

Come potremmo collocare il nuovo arrivato prendendo a riferimento gli altri dispositivi a noi noti?
Un iPhone “mini” non si può sentire, ma se vogliamo proprio azzardare un parallelismo con le strategie di marketing dei coreani, potremmo dire che se di sicuro iPhone SE è il candidato più adatto a fronteggiare un’eventuale presentazione di Samsung Galaxy S7 Mini, il concetto vero e proprio di mini non si addice a questo melafonino.

Perché se è vero che esteticamente assomiglia in modo impressionante all’iPhone 5s, in realtà l’ultimo arrivato condivide gran parte del comparto hardware di iPhone 6s, presentando:

  • Display LED IPS da 4 pollici con risoluzione da 1136 x 640 pixel e densità da 326 ppi
  • Processore A9 dual core a 64 bit con frequenza a 1.8 Ghz e coprocessore M9
  • GPU PowerVR Series 7XT
  • Memoria Ram da 2 GB
  • Fotocamera posteriore con sensore da 12 megapixel, apertura focale F2/2, funzione iSight, Live Photos, Focus Pixel, OIS per foto e video e capacità di girare video in 4K
  • Fotocamera anteriore da 1.2 megapixel
  • Touch ID
  • Connettività WiFi, Bluetooth 4.2
  • Supporto reti LTE
  • Autonomia dichiarata in conversazione fino a 14 ore su rete 3G
  • Sistema Operativo iOS 9.3

Insomma, tutta la moderna tecnologia di Apple al servizio di un device piccolo e pratico da utilizzare, indirizzato ai possessori di iPhone 5S che sono pronti a un dispositivo più moderno ma che non vogliono abbandonare i comodi 4 pollici, oppure a coloro che non hanno mai provato un iPhone e vogliono entrare nell’universo Apple con uno smartphone facile da usare anche con una mano sola e a costi più contenuti rispetto ai soliti standard della mela.

Prezzo, varianti e uscita in Italia

Colorazioni iPhone SE

Due i tagli di memoria disponibili per questo nuovo iPhone SE, ovvero la versione da 16 GB e da 64GB, nelle colorazioni possibili di Grigio siderale, Argento, Oro e Oro Rosa, a un costo di 509 euro per la variante da 16 GB e di 609 per iPhone SE da 64 GB.
I preordini sono aperti da martedì 29 marzo 2016, e nei negozi fisici arriverà a partire dai primi di aprile: e tu hai già scelto il tuo nuovo iPhone?

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook10Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*