LG G5: concorrente modulare di Galaxy S7

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn2Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

Il nuovo flagship della Lucky Goldstar è uno smartphone che si trasforma in fotocamera o hi-fi all’occorrenza: scopriamo il versatile LG G5.

LG G5

Tra i big del settore mobile figura certamente il marchio coreano LG, che non si è lasciato sfuggire una ghiotta occasione come il Mobile World Congress di Barcellona per presentare la sua nuova punta di diamante: LG G5.
Com’è stato per il Samsung Galaxy S7, anche LG G5 è stato presentato per la prima volta in veste ufficiale durante la prestigiosa conferenza stampa di domenica 21 febbraio 2016, svelando tutti i dettagli che caratterizzano questo nuovo e particolare gioiellino di tecnologia.

Oltre alla ventata di novità che si porta sempre dietro il nuovo top di gamma, l’LG G5 si è distinto dalla massa per due feature speciali: la capacità di diventare una vera e propria fotocamera digitale oppure un dispositivo audio di alto livello Hi-Fi.

LG-G4

L’ex top di gamma LG G4

LG ridisegna le linee del top di gamma

Sono finiti finalmente i tempi in cui il flagship di casa era costruito con materiali plastici o cover removibili: a differenza del predecessore che portava sì un tocco di raffinatezza aggiuntiva con la speciale cover in simil pelle e il particolare effetto cucitura al centro, questa volta LG punta sul moderno, con vetro e metallo che la fanno da padroni.

Un corpo quasi completamente unibody, costituito da metallo e un vetro che sembra avvolgere completamente la parte frontale del telefono, con una continuità nella parte superiore del device che fa abbandonare la classica cornice metallica a favore di un effetto complessivamente più armonioso.

La particolarità risiede nella parte inferiore del telefono, in quella che sembrerebbe essere la cornice del telaio metallico di cui è costituito l’LG G5 e che invece si rivela essere una parte mobile dello smartphone.
Con un gesto semplice ma deciso si sfila, per poter tirare via la batteria o per essere sostituita con uno degli accessori modulari appositamente dedicati.

Il cuore tecnico di LG G5

Alla bellezza e peculiarità estetica, si aggiunge una bella scheda tecnica da vero flagship del momento, prevedendo:

  • Display IPS da 5.3 pollici con risoluzione da 2560 x 1440 pixel e densità a 554 ppi, protetto da Gorilla Glass 4
  • Processore Qualcomm Snapdragon 820 quad core con frequenza da 2.2 Ghz
  • GPU Adreno 530
  • Memoria Ram da 4 GB
  • Memoria interna da 32 GB espandibile tramite microSD fino a 200 GB
  • Doppia fotocamera posteriore con sensore da 16 megapixel con apertura focale F/2.4, stabilizzatore ottico, flash LED, funzione panorama, HDR, scatta foto a 5312 x 2988 pixel , e registra video in 4 K
  • Fotocamera anteriore da 8 megapixel wideangle con apertura F/1.8
  • Connettività Wifi, Bluetooth, GPS, NFC
  • Connettore USB di tipo C reversibile
  • Supporto reti LTE
  • Lettore di impronte digitali
  • Batteria da 2800 mAh che supporta ricarica veloce, wireless e Low Power Location Estimation
  • Sistema operativo Android 6.0 Marshmallow con interfaccia Optimus UX 5.0

Il display di LG G5 è protetto da uno speciale vetro curvo chiamato Arc 3D, ed è always-on: questo significa che resterà sempre accesa una piccola parte del display solo per mostrare orario, data e stato della batteria, per una funzione che incide solo dello 0.8% ogni ora sull’autonomia residua del device.

Il processore potrebbe sembrare non abbastanza potente se confrontato con gli otto core dei concorrenti, ma queste caratteristiche tecniche, si sa, non si possono paragonare su carta ma provare dal vivo per testare l’effettiva fluidità del terminale.

Dual Camera LG G5

La fotocamera, poi, è il vero punto forte dell’LG G5, con due sensori in grado di scattare foto con un angolo di 78° o 135°.
Insomma, sarà possibile scegliere da quale angolazione scattare e quanto dev’essere ampia la scena ripresa prima dello scatto, potendo contare su un potente sensore a 16 megapixel e una risoluzione massima di ben 5312 x 2988 pixel.

La modularità

Batteria LG G5

Ma arriviamo al dunque con la chicca più interessante di questo smartphone: la possibilità di aggiungere accessori dedicati e trasformare il telefono potenziandone le capacità.
Insieme al suo G5, LG ha presentato anche LG Cam Plus e LG Hi-Fi Plus, due moduli che si collegano allo smartphone e lo fanno diventare rispettivamente una fotocamera digitale vera e propria oppure un hi-fi per ascoltare la musica ad alti livelli direttamente dalle cuffiette.

Come funzionano i moduli?

Semplice, basta smontare la parte inferiore di LG G5, togliendo quindi la cornice riportante il marchio della compagnia, e insieme a questo si sfilerà anche la batteria del terminale (eventualmente quindi sostituibile).
A questo punto si può collegare il modulo Cam Plus per avere una presa molto più salda e tutte le funzioni disponibili per la fotocamera con tasti fisici dedicati, grazie a un supporto con cover gommata per dare un ottimo grip alla presa e i tasti funzione per scattare, passare da una funzione all’altra, oppure avviare o disattivare la fotocamera stessa.
Tutto ciò con l’aggiunta di altri 1200 mAh alla batteria, che non sono mai troppi quando si scattano foto.

Allo stesso modo, è possibile aggiungere il modulo che aumenta le prestazioni audio di LG G5, andandosi a sostituire ancora una volta con la cornice inferiore del dispositivo e trasformandolo in un ottimo apparecchio per la riproduzione audio.

Confronto scheda tecnica Galaxy S7

Tutti ne parlano, tutti se lo chiedono: è meglio il Samsung Galaxy S7 o LG G5?
Partendo dal presupposto che non esiste uno smartphone oggettivamente valido per tutti e che molto dipende dall’utilizzo che si fa di un dispositivo, al momento non possiamo che fare un semplice paragone su carta delle componenti hardware montate sull’uno o sull’altro modello.

Ecco cosa ne esce fuori.

Galaxy S7 vs G5

Display 5.1 pollici 2560 x 1440 5.3 pollici 2560 x 1440  pixel
Processore Octa core 2.3 Ghz + 1.6 Ghz Quad core 2.2 Ghz
Memoria Ram 4 GB 4 GB
Memoria interna 32, 64 GB espandibile via microSD 32 GB espandibile via microSD
Fotocamera posteriore 12 megapixel f/1.7 16 megapixel  f/2.4
Fotocamera anteriore 5 megapixel f/1.7 8 megapixel f/1.8
Batteria 3000 mAh 2800 mAh
Sistema Operativo nativo Android Marshmallow 6.0 Android Marshmallow 6.0

LG G5 presenta uno schermo leggermente più ampio di Galaxy S7, ma monta un processore solo quad core contro gli otto del Samsung.
Differenze sembrano esserci anche dal punto di vista della fotocamera, dove tecnicamente il G5 dovrebbe avere la meglio, ma la batteria del flagship di LG perde qualche mAh nonostante lo schermo più grande: ancora uno svantaggio per la sua autonomia?

Arrivo sul mercato e prezzi

Al momento LG non ha ancora ufficializzato un prezzo di listino per il suo LG G5, che potrebbe aggirarsi intorno ai 699 euro, ma è tutto ancora relegato al campo delle ipotesi.
Quel che sappiamo è che LG G5 arriverà sul mercato italiano nel mese di aprile, per rivaleggiare tra i desideri dei consumatori con il principale competitor del momento, Galaxy S7.

Cosa ne pensi di questo nuovo top di gamma?
Potresti valutare l’acquisto di un LG G5 come prossimo smartphone?

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi

Latest posts by Maria Grazia (see all)

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn2Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*