Navigatore Android: quale scegliere?

navigatore android

Al giorno d’oggi usiamo sempre più spesso i navigatori satellitari per i nostri spostamenti, che siano essi di pochi chilometri o di diverse centinaia, è sempre utile avere un navigatore a portata di mano quando ci dirigiamo verso mete a noi sconosciute.

Innanzitutto perché è sempre cosa buona riuscire ad orientarsi in posti nuovi, e in secondo luogo grazie all’utilizzo di un navigatore si può sicuramente risparmiare tempo nella pianificazione dei viaggi.

Nell’era degli smartphone sempre a portata di tasca, non possiamo prescindere dall’utilizzo di un’applicazione dedicata allo scopo, e in particolare dall’avere un navigatore Android installato sul nostro device con sistema operativo di Big G. Ma come ormai tutti ben sappiamo, destreggiarsi nella giungla del market Play Store è impresa assai ardua, anche se i criteri di visualizzazione del negozio virtuale ci aiutano spesso nella scelta, grazie alla votazione degli utenti e alle varie categorizzazioni.

Scopriamo insieme quattro applicazioni per scegliere il navigatore android che fa al caso nostro: possiamo connetterci ad Internet durante il viaggio oppure no?

 

Navigatore Android: Google Maps regna sovrano

Google MapsSembra inutile inserirlo nell’elenco, eppure ad oggi è il più apprezzato navigatore Android esistente, grazie alla facilità d’uso, alla schermata familiare, alla possibilità di consultarlo anche online da un pc e alla precisione delle sue mappe.

Google Maps è spesso installato di default sui dispositivi che girano con sistema operativo Android, lo si riconosce dall’icona a mo’ di cartina piegata con la G di Google e il pin che indica sulla mappa il luogo in cui ci si trova.

Questa applicazione funziona attivando il GPS e la connessione a Internet, e in pochi secondi il navigatore Android di Mountain View ci mostrerà la posizione attuale sulla mappa della città.

Grazie al menu sarà poi possibile avere informazioni sul traffico attuale, evidenziato sulla strada da percorrere in verde (traffico scorrevole) e in rosso (traffico lento), oppure scegliere gli itinerari più adatti allo spostamento in bici, visualizzare le tratte percorse dai trasporti pubblici oppure attivare la visuale da satellite o passare direttamente a Google Earth per una navigazione più realistica.

Sebbene questo navigatore Android debba essere utilizzato con la connessione Internet attiva, è possibile controllare precedentemente il tragitto da fare e rendere quella parte della mappa disponibile offline, funzione utilissima soprattutto se ci stiamo dirigendo in luoghi in cui il segnale del nostro operatore non arriva facilmente.
Download Play Store

 

Navigatore Android: Waze è il navigatore social

wazeUn altro navigatore Android molto amato dagli automobilisti è senza dubbio il piccolo Waze, una particolare applicazione che consente di avere direttamente sulla mappa tutte le informazioni più utili durante un viaggio.

Si può infatti verificare lo stato del traffico in tempo reale, la presenza di eventuali incidenti sul tratto che ci accingiamo a percorrere o se sono in atto dei lavori stradali, se vi sono posti di blocco della polizia oppure qual è il distributore di carburante più vicino.

Tutto questo è possibile grazie allo spirito di Waze, ossia del contributo di tutti i “wazer” iscritti al servizio che decidono di condividere quel che vedono sulla strada in tempo reale.

È la community la vera anima di questo navigatore Android, e grazie agli altri automobilisti possiamo avere in tempo reale le condizioni del traffico condivise da chi ha percorso quel tratto stradale poco prima di noi.

Anche Waze, però, dev’essere utilizzato con una connessione Internet attiva, che permetta all’applicazione di aggiornarsi in tempo reale e di comunicarci tutte le informazioni di cui abbiamo bisogno, nonché di visualizzare la posizione dei nostri amici che utilizzano lo stesso servizio.
Download Play Store

 

Navigatore Android: TomTom sbarca sullo smartphone

tomtomTomTom è da sempre sinonimo di navigatore per eccellenza, e poteva un sistema così utile e preciso mancare dal sistema operativo con il robottino verde? Ovviamente no, ed ecco che il famoso TomTom si traveste da navigatore Android, pronto all’uso in qualsiasi momento.

Grazie a TomTom si possono visualizzare le mappe in 2D o 3D, si può ricalcolare in automatico il percorso qualora decidessimo di cambiare strada, e avere gli aggiornamenti sul traffico, nonché calcolare i percorsi più veloci o visualizzare la presenza degli autovelox.

I pro di questo navigatore Android sono da ricercarsi in tutti questi elementi, compreso l’utilizzo gratuito delle mappe del servizio e la possibilità di scorrerle e navigare offline, ovvero scaricandole e salvandole direttamente sul terminale.

Il grosso svantaggio è però rappresentato dal costo di TomTom, in quanto la licenza per l’uso delle mappe raggiunge i 49.99 euro per la mappa Italia e 69.99 euro per quella Europa.
Download Play Store

 

Navigatore Android: CoPilot GPS è l’assistente perfetto

CoPilot GPSCome ultimo della lista, ma non meno importante, troviamo il perfetto copilota per i nostri viaggi accompagnati dallo smartphone. CoPilot GPS è un’applicazione gratuita e utilizzabile offline grazie al download delle mappe direttamente sul device.

Scaricare le mappe è semplicissimo: ci si può collegare in WiFi e procedere al download sulla memoria del dispositivo, sulle quali poter poi visionare tutti gli itinerari di cui abbiamo bisogno oltre ai molteplici punti di interesse come negozi, alberghi e ristoranti.

Le mappe hanno una visualizzazione in 2D e permettono la scelta tra tre diversi itinerari proposti per giungere a destinazione, con la possibilità di modificarne alcuni tratti secondo le necessità di viaggio grazie a un semplice drag and drop.

Gli itinerari, visualizzabili anche in modalità “A Piedi” possono essere condivisi su Twitter o Facebook, previo collegamento a Internet.

Inoltre, quest’ultimo navigatore Android consente la navigazione vocale e la visualizzazione delle mappe in 3D con la segnalazione degli autovelox nella versione a pagamento.
Download Play Store

 

Hai mai provato una di queste app? Se sì, con quale navigatore Android ti sei trovato meglio?

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*