Doppio Nexus all’orizzonte: Huawei o LG?

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook4Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn3Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

Aumentano i rumor sullo smartphone simbolo di Google, il Nexus, che quest’anno potrebbe essere rilasciato in due diverse versioni: una firmata Huawei e l’altra dalla (tradizionale) LG.

nexus huawei lgCi risiamo, ogni anno milioni di utenti fremono nell’attesa di scoprire quali sono state le decisioni di Big G riguardo il suo device ammiraglia: quest’anno Google farà di nuovo centro e sbaraglierà tutti presentando sconvolgenti novità?

Nel frattempo, le voci a riguardo si fanno sempre più insistenti e camminano su due binari paralleli, che vedono come protagonisti di questo 2015 non uno ma bensì due smartphone Nexus.

 

I due possibili Nexus di Google

Vi sembra di ricordare vagamente qualcosa? Si potrebbe assimilare la (ipotetica) strategia di Google a quella dell’ultima Apple, che ha deciso di lanciare sul mercato due smartphone diversi ma sempre della serie iPhone 6.

E invece per quanto riguarda Google parliamo di due prodotti completamente diversi, prodotti da due marchi distinti e molto probabilmente destinati a fasce di utenti separate.

Tutto questo però sempre senza dimenticare le caratteristiche distintive dei Nexus, ovvero un sistema operativo sempre aggiornato e alleggerito dalle diverse personalizzazioni dei produttori, senza bloatware che ne rallentino inutilmente le performance e, soprattutto, a prezzi estremamente competitivi, che stracciano la concorrenza abituata a lanciare sul mercato dispositivi (di fascia alta) a costi superiori ai 700 euro.

Com’è possibile tutto questo? Se è vero come si dice che i due Nexus saranno firmati Huawei ed LG, potrebbe essere possibile un (tanto sperato) ritorno ai prezzi tipicamente vantaggiosi del Nexus, a differenza dell’ultimo modello che ha un po’ stravolto il principale punto forte della linea.

Ipotesi che potrebbero rivelarsi fondate, in primo luogo perché ricordiamo che Huawei si sta largamente affermando grazie all’ottima qualità dei suoi smartphone, alla solidità, al design accattivante, alla potenza e soprattutto ai prezzi incredibili con i quali vengono proposti alla clientela; e in secondo luogo, parlando di LG non si può fare a meno di pensare agli splendori del passato, con il famoso Nexus 4 e il popolarissimo Nexus 5 prodotti dalla stessa Lucky Gold a prezzi altrettanto contenuti.

 

L’ipotesi di un Nexus Huawei

Sono svariati mesi che si vocifera una produzione di Google in Cina, a dimostrazione dell’alto interesse di Mountain View per un mercato tanto vasto quanto complicato, che però potrebbe cambiare aspetto nel caso di un’alleanza – come quella ipotizzata – con un produttore locale.

Immaginare un Nexus Huawei fa sognare tutti quelli che sono da sempre fan della linea, combinando gli aspetti positivi del marchio Nexus con quelli di un produttore notevole quale l’azienda cinese.

Se abbiamo detto che i pro legati al nome Huawei sono dei device caratterizzati da una struttura solida, un design elegante, un software che cerca di restare molto più pulito rispetto alle personalizzazioni dei concorrenti (vedi Samsung) e prezzi allettanti, traslando il tutto nell’animo di un Nexus il risultato sarebbe una vera bomba.

Ma vogliamo sognare di più, ragionando sulla chiacchierata scheda tecnica che vedrebbe il Nexus Huawei equipaggiato di display da 5.7 pollici con risoluzione in Quad HD, processore esa-core Qualcomm Snapdragon 810, memoria Ram da 3 GB e una batteria da 3500 mAh. Manca la chicca distintiva di tutti i nuovi dispositivi Nexus: l’ultima release Android M.

Per quanto possa sembrare a molti più che improbabile un Nexus Huawei – dati soprattutto i problemi di Google in un paese con restrizioni particolarmente severe come la Cina –, negli ultimi giorni sembra che proprio un dipendente della grande azienda cinese abbia lasciato intendere una qualche collaborazione tra il brand orientale e Mountain View.

 

Il sodalizio tra Nexus e LG

Se da un lato c’è un prodotto stuzzicante come il Nexus Huawei, sull’ala opposta pare che Google provi a giocare anche un’altra partita, quella che vede come protagonista un Nexus LG. Ritorno al passato? Decisamente sì, stando alle voci di corridoio il nuovo Nexus LG potrebbe ripristinare i successi del passato proponendo una versione rivisitata del Nexus 5, ovvero il Nexus 5 2015.

Pure e semplici speculazioni, che vorrebbero la versione Nexus di LG con un display da 5.2 pollici (una tendenza al ribasso rispetto all’ultimo Nexus 6 di Motorola da 5.7 pollici), un processore esa-core Qualcomm Snapdragon 808 come quello di LG G4, fotocamera posteriore con effetto tridimensionale sulla falsariga di quello che ha introdotto il Fire Phone, lettore di impronte digitale e batteria da 2700 mAh.
Naturalmente anche questo dispositivo girerebbe con Android M e le faville sarebbero assicurate!

 

Quando potremo vedere i Nexus concretizzarsi

Cerchiamo di non fantasticare troppo e proviamo a rimanere con i piedi per terra nonostante le succose speculazioni, anche perché se Google intende mantenere fede a quella che è stata la sua linea trafdizionale, non vedremo concretizzare nessuno dei due Nexus prima della fine di ottobre.

Nonostante ciò, qualcuno ipotizza una spinta sull’acceleratore da parte di Huawei, che potrebbe voler mostrare il suo nuovo gingillo già all’IFA di Berlino dei primi di settembre.

Aspettiamo i prossimi mesi per scoprire di più sui nuovi piani di Mountain View, ma nel frattempo voi come lo vedreste un lancio simultaneo di ben due Nexus?

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook4Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn3Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*