Pianoforte digitale e iPad: imparare a suonare divertendosi

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+2Share on LinkedIn3Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

Imparare a suonare il pianoforte non è mai stato così divertente: il pianoforte digitale certificato Apple insieme al suo iPad provano a presentarsi come insegnanti di musica.

Pianoforte digitale MFi

Un tappeto di mattoncini bianchi, alternati ad alcuni neri, sfiorati dalle dita di un pianista e una melodia delicata prodotta da quel movimento: ascoltare le note di un pianoforte è un’esperienza sempre affascinante, e in tantissimi si cimentano nell’ardua impresa di imparare a suonarlo.
Ma per imparare a suonare uno strumento ci vuole tempo, dedizione, passione e tantissimo studio, oltre alla presenza di un insegnante qualificato ed esperto che sappia comunicare la passione per la musica e il corretto utilizzo dello strumento.

E quando invece si vorrebbe imparare a suonare il pianoforte ma non si ha abbastanza tempo o denaro per prendere lezioni di piano?

A questa evenienza risponde l’azienda The One, che ha prodotto uno speciale pianoforte digitale in grado di interfacciarsi con iPad e insegnare all’utente, seduto allo sgabello del piano, come si eseguono diversi brani dal più semplice al più complesso.

The One: com’è fatto il pianoforte digitale MFi

A prima vista non si direbbe affatto un pianoforte digitale, dal momento che ha le sembianze di un classico e tradizionale pianoforte: 88 tasti, corpo in legno, tre pedali, e supporto per lo spartito che però in questo caso accoglie un modernissimo iPad, che ci farà da insegnante di musica.
Il pianoforte digitale è MFi, vale a dire Made For iPad (e iPhone), ovvero è certificato dalla stessa Apple che ha approvato il progetto.

Due sono i modelli disponibili di questo particolare pianoforte digitale: Smart piano, ovvero il classico pianoforte, e Light keyboard, una più moderna e pratica tastiera da 66 tasti con alimentazione a batteria, comoda e facilmente trasportabile.
Presentano tutte le feature moderne, dal jack per le cuffie – in modo da poter suonare senza disturbare tutto il vicinato e per allenarsi in totale tranquillità e senza orecchie indiscrete – a quello per il microfono per performance a tutto tondo, fino a diventare uno speaker per la riproduzione di brani musicali mp3 o perché no, video musicali da YouTube che possono fare da base e arricchire l’esecuzione.

Tastiera digitale per iPad

Entrambi però hanno qualcosa che li differenzia dagli altri prodotti tradizionali: nella cornice in legno dove vengono incassati i tasti del pianoforte digitale sono nascosti dei piccoli led, che si illumineranno all’occorrenza in corrispondenza dei tasti.
Mentre per quanto riguarda la tastiera digitale, non ci sono led al di sopra dei tasti ma sono gli stessi tasti che si illuminano quando servirà.

Come funziona il pianoforte digitale

Questi led serviranno a far capire all’utente quando sarà il momento di spingere quella precisa nota, per permettergli di eseguire i brani preferiti senza troppi problemi.
Una volta collegato l’iPad (o l’iPhone, ma potrebbe essere più scomodo per una semplice questione visiva, in quanto le dimensioni sono più ridotte) alla tastiera o al pianoforte digitale, potremo iniziare la lezione di musica.
L’iPad, in questo caso, potrà aiutarci in diversi modi: mostrandoci il classico spartito di musica che useremo per eseguire una melodia, aiutandoci a prendere dimestichezza con il movimento delle mani sulla tastiera permettendoci di giocare con l’apposita applicazione studiata per lo scopo, oppure riproducendo dei video dimostrativi con un vero e proprio istruttore virtuale che ci guiderà nell’apprendimento.

Sarà il pianoforte digitale dunque a dirci quale nota suonare, quale tasto premere e in quale sequenza, The One si vanta di riuscire a insegnare un brano all’utente alle prime armi in meno di 5 minuti.
Com’è possibile?
Perché con questo pianoforte digitale si impara a suonare divertendosi in modo alternativo, attraverso applicazioni educative che mettono alla prova i riflessi di chiunque si accinga nell’impresa, riportando però il contatto con il vero strumento musicale. Grazie a The One, infatti, questa volta lo strumento non sarà rimpiazzato da joypad o controller che si limitano a simulare, e nemmeno da un freddo display dei device che ora fanno invece da complemento.

Insegnante virtuale del pianoforte digitale

Nonostante la certificazione Apple, sembra che il pianoforte digitale sia completamente compatibile anche con il sistema operativo di Google, ovvero l’apertissimo Android.

L’obiettivo del pianoforte digitale

Ma perché acquistare un pianoforte digitale di questo tipo? Perché, come già detto, l’azienda punta ad abbattere gli elevati costi dell’educazione musicale, ad abbreviare i tempi di apprendimento di uno strumento così complesso e ad avvicinare le persone alla musica in chiave moderna e divertente.
Un modo tutto nuovo di imparare a suonare un pianoforte insomma, che sicuramente non potrà sostituirsi alle ore di lezione classica e non vi renderà i nuovi Mozart, ma sicuramente potrà avviarvi all’arte della musica e fornirvi qualche base concreta.

Quanto costa il pianoforte digitale certificato Apple

Veniamo al sodo: quanto mi costa questo pianoforte digitale?
Attualmente The One è nel bel mezzo di una campagna di raccolta fondi su IndieGogo, che permetterà agli ideatori di avviare la produzione di massa e la messa in commercio del pianoforte digitale, ma in base alle vendite già avviate in Oriente dello stesso pianoforte, il prezzo finale dovrebbe essere di 1499 dollari per il pianoforte digitale e 299 dollari per la tastiera.

Ma volendo contribuire alla campagna di raccolta fondi è possibile invece aggiudicarsi il pianoforte per 799 dollari e la tastiera per 199!

Cosa ne pensate di questo singolare strumento?
Comprereste mai un pianoforte digitale di questo tipo per imparare a suonare il piano, o preferireste affidarvi alle classiche lezioni di musica?

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+2Share on LinkedIn3Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*