Samsung Galaxy S8: che smartphone!

Reso da pochissimo ufficiale il nuovo Samsung Galaxy S8, il rampollo di casa Samsung che saprà stupire il proprio pubblico (e l’inglorioso insuccesso di Galaxy Note 7 sembra ormai un ricordo sbiadito).

Nuovi Galaxy S8

Luci basse, musica d’attesa, ed un’arena a dir poco gremita per la presentazione tecnologica più bramata di questo primo trimestre 2017: è così che è iniziata la conferenza stampa a New York durante la quale è stato reso pubblico il Samsung Galaxy S8.
Attesa trepidante?
Novità da lasciare sgomenti?
Macché, era da svariate settimane che i fan di Samsung più attenti sapevano già cosa aspettarsi dal prossimo top di gamma coreano grazie ad informazioni, render, e foto trapelate che praticamente ci hanno concesso il piacere di conoscerne ogni minimo aspetto con largo anticipo sulla presentazione ufficiale.

È tempo di cambiare

Come per ogni grande evento che si rispetti, anche per questo primo Unpacked Event 2017 ci si aspettavano davvero grandi cose, perché a un marchio di questo calibro è richiesto di essere sempre una spanna al di sopra di tutti gli altri, con novità che sappiano stupire ed incuriosire i clienti facendogli dire “lo voglio, subito!“, ma che allo stesso tempo riescano a semplificarne la vita senza operazioni troppo complesse o macchinose.

Per questo motivo, Samsung è costretta a rinnovarsi ogni volta sfidando i propri prodotti, e provando a stabilire sempre nuovi standard di mercato con le sue proposte.
Ma questa volta c’era qualcosa in più a mettere sotto pressione gli ingegneri di Samsung, due cose di particolare rilievo, ovvero:

  1. La necessità di mettere la parola fine allo scandalo del Galaxy Note 7
  2. La presa di coscienza che dopo soli 5 mesi dal lancio sul mercato, il nuovo Galaxy S8 dovrà vedersela con l’iPhone migliore di sempre, quello del decimo anniversario

Nuovi test, concept e rinnovamento a partire dalla base del prodotto, questa volta i coreani non possono permettersi passi falsi come già accaduto con i Note 7 difettosi, troppo sottili, con batterie poco affidabili, e soggetti ad esplosioni. Proprio per queste ragioni, quest’anno il Mobile World Congress non ha potuto avere l’onore di conoscere per primo il “next big thing” dei coreani, perché il Galaxy S8 è stato sottoposto ad una fase di test più lunga ed accurata proprio per evitare – ed eventualmente prevenire – difetti strutturali.

Design dual edge consolidato

Ma attendere un mesetto per conoscere in veste ufficiale il nuovo Samsung Galaxy S8 non è stato poi così difficile, soprattutto perché quei birbanti dei coreani sanno sempre come tenere i fan incollati sulle novità dei propri top di gamma concedendo qualche zuccherino qui e là nell’attesa, ed ecco quindi foto, render o benchmark spuntare in rete come funghi.

Tutto confermato come da ipotesi: il Samsung Galaxy S8 presenta un grazioso design dual edge, con un lavoro di riduzione anche delle cornici superiori ed inferiori che aumentano la superficie utilizzabile dal display dual edge ora leggermente più ampia, dando l’impressione di avere a che fare con un display molto più grande e definito.

Le due versioni

Questa volta, però, Samsung ha voluto puntare su due formati diversi di Samsung Galaxy S8, che non si differenziano più per modello flat o edge, ma per le dimensioni (e qualche relativo adattamento hardware).
Potrai trovare due diversi Samsung Galaxy S8:

  • Samsung Galaxy S8
  • Samsung Galaxy S8 Plus

Non ti ricorda forse qualcosa? Apple e i suoi ultimi iPhone ti dicono qualcosa?
Sì, pure a me, e forse il motivo è che la richiesta di mercato punta sempre più in questa direzione innovativa che non in modelli con diversi design.

Scheda tecnica Samsung Galaxy S8 ed S8 Plus

Scendiamo nel dettaglio tecnico scoprendo i nuovi Samsung Galaxy S8 a cuore aperto, con a bordo:

  • Display da 5.8 SuperAMOLED con risoluzione 2960×1440 e densità a 570 ppi
  • Processore a 10 nm octacore Snapdragon 835 o Exynos 8895 (versione italiana) a 64 bit con frequenza da 2.3 Ghz
  • Memoria Ram attestata intorno ai 4 GB
  • Memoria interna da 64 GB espandibile con microSD fino a 256 GB
  • Fotocamera posteriore con sensore dual pixel da 12 megapixel, stabilizzatore ottico, flash LED, apertura a f/1.7, video con risoluzione fino a 4K, HDR e funzione panorama
  • Fotocamera anteriore da 8 megapixel con apertura f/1.7, autofocus e HDR
  • Connettività WiFi, Bluetooth 5.0, GPS, NFC, LTE
  • Batteria da 3000 mAh
  • Certificazione IP68 che garantisce resistenza a polvere ed acqua fino a 1 metro e mezzo per un massimo di 30 minuti
  • Sistema Operativo Android 7.0

La versione del Samsung Galaxy S8 extra large, invece, si differenzia per le dimensioni del display da 6.2 pollici e una batteria più potente di 3500 mAh.

Mancanze e novità

Sebbene avessimo scoperto con grande anticipo le carattersitiche del Samsung Galaxy S8, non si è mai troppo preparati per alcune enormi mancanze, ma a differenza di quanto successo ad iPhone 7, nel Galaxy S8 non abbiamo perso il jack da 3.5 per le cuffie.
Con l’espansione del display utilizzabile con il tocco, però, è venuto a mancare il caro vecchio tasto home fisico, sostituito da un pulsante virtuale come già accaduto per gli altri due bottoni nella schermata inferiore di ogni smartphone moderno.

E il lettore per le impronte digitali?

Niente panico, è stato semplicemente spostato sul retro: Samsung ha voluto mantenere questa grande comodità e protezione del telefono, che può così essere sbloccato solo da chi autorizzato. Affianca il lettore delle impronte anche un ulteriore componente dedicato alla sicurezza: lo scanner dell’iride già visto sugli scoppiettanti Galaxy Note 7 (ok, questa era un po’ cattiva…)

Il nuovo assistente virtuale

Ma uno dei fulcri del nuovo Samsung Galaxy S8 è di certo il nuovo assistente tuttofare di Samsung: si chiama Bixby, ed è in grado di fare tante cose.
Può rispondere alle tue esigenze, far partire una chiamata, comporre un messaggio, modificare le impostazioni per te, o ancora riconoscere oggetti inquadrati dalla fotocamera dello smartphone restituendo il risultato esatto, opure fornire suggerimenti sui luoghi visitati una volta puntati con la fotocamera.

Costi e arrivo in Italia

Samsung Galaxy S8 sarà disponibile in preordine da oggi 29 Marzo, ed arriverà nei negozi reali e digitali a partire dal 28 Aprile, ad un costo di 829€ per la versione più piccola e di 929€ per il Samsung Galaxy S8 Plus.

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*