Blocco Android: mai cambiato lockscreen allo smartphone?

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook5Tweet about this on TwitterShare on Google+2Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

schermata di blocco

Sei stanco della solita schermata di blocco dello smartphone Android e vorresti tanto provarne una che riesca a dare un tocco di stile al tuo device?

Devi sapere che, nello sconfinato mondo del Play Store, esistono svariati tipi di applicazioni dedicate proprio alla lockscreen del dispositivo, basterà solo sceglierne una, scaricarla e installarla nello smartphone per avere un diverso aspetto del terminale da bloccato.

Sì, ma quale schermata di blocco scegliere?

Oggi voglio prenderti per mano e mostrarti sei diverse schermate di blocco che ho testato e che potrebbero fare al caso tuo, ognuna con un proprio stile e funzionamento, ma tutte con lo scopo comune di darti un’alternativa al lockscreen di default del tuo telefono.

 

Schermata di blocco Holo Locker

schermata di blocco holo locker

Iniziamo con un’applicazione di blocco dello schermo creata dagli autori di Holo Launcher, il famoso launcher che riesce a dare una botta di vita anche ai device più vecchiotti.

Come per l’omonimo launcher, Holo Locker riprende il tema di Android Jelly Bean, portando la schermata classica della versione del sistema operativo delle caramelle gelatinose su tutti i terminali che montano Android dalla versione Froyo in poi.

Holo Locker è una schermata di blocco leggera, gradevole e funzionale, e anche se a lungo andare potrebbe avere qualche piccolo lag nel caricamento del locker, non presenta particolari impuntamenti o rallentamenti generali del sistema.

Dal punto di vista della personalizzazione è possibile modificare il colore del testo e nascondere o disattivare la barra di stato, nonché impostare la modalità in Landscape – ossia la possibilità di avere la schermata di blocco anche in orizzontale quando ruotiamo lo smartphone.

Presente anche lo sblocco di emergenza e supportata la vibrazione, ma la customizzazione si ferma qui, del resto questa schermata di blocco per tenersi leggera deve pur dire NO a qualcosa!

Download Play Store

 

Schermata di blocco Go Locker

schermata di blocco go locker

Il nome Go Dev Team ti ricorda qualcosa? Ma sì, ne abbiamo già parlato nell’articolo dedicato ai launcher, si tratta di un team di sviluppatori che  si è reso presto famoso nel settore di Android per avere la capacità di sfornare applicazioni belle, curate e dall’altissimo profilo di personalizzazione.

Questa schermata di blocco è compatibile da Android 2.1 in poi, e presenta un’incredibile galleria di temi applicabili che cambieranno di volta in volta veste al tuo smartphone.

Vi sono temi gratuiti e molti a pagamento, ognuno di questi è un download a parte che andrà inevitabilmente ad aggiungersi alla memoria del tuo device, ma ne vale davvero la pena se vuoi provare dei lockscreen interagibili, come quello dove puoi dar da mangiare ai pesci che compariranno sul tuo display, o trovare la soluzione al labirinto prima di sbloccare il dispositivo, o ancora i bellissimi theme in 3D!

Con Go Locker potrai impostare lo sblocco dello smartphone con un semplice shake da calibrare dalle impostazioni, oppure avere accesso rapido alle applicazioni più utilizzate nonché gestire le notifiche direttamente dalla schermata di blocco.

Che altro aggiungere? Che i temi sono davvero di una grafica impeccabile, ma tutte queste animazioni vanno purtroppo a gravare sull’autonomia residua della batteria. Non è necessario avere installato Go Launcher per provare Go Locker con i temi di default.

Download Play Store

 

Schermata di blocco Ubuntu Lockscreen

schermata di blocco ubuntu lockscreen

È la volta del locker di Canonical, che con il lancio del sistema operativo mobile Ubuntu Touch ha deciso di rilasciare sul Play Store la schermata di blocco dell’OS.

Questo lockscreen riprende perfettamente lo stile di Ubuntu, i colori e l’essenzialità delle sue funzioni: è caratterizzato semplicemente da uno sfondo a tinta unita con un cerchio posto nel centro che, animato da un movimento circolare, a ogni giro esegue il controllo di notifiche per poi mostrarle al suo interno.

Con un semplicissimo swipe verso sinistra si può sbloccare lo smartphone, mentre dalle impostazioni è possibile settare una password di protezione che sarà richiesta a ogni sblocco.

La schermata di blocco visualizza ora, data, notifiche e autonomia residua. Insomma: veloce, fluida e pulita.

Download Play Store

 

Schermata di blocco Locker Master

schermata di blocco locker master

E dopo Go Locker non potevamo rinunciare a Locker Master, un altro lockscreen dalla grafica unica e di alta qualità, con temi simpatici e interattivi.

Anche per quest’applicazione è possibile scegliere tra una vasta gamma di temi a disposizione, alcuni gratis altri meno, che però vanno di volta in volta scaricati a parte e installati nel telefono.

La schermata di blocco di Locker Master indica l’ora, il meteo, la temperatura, riporta il controllo dell’audio player e le notifiche, come le chiamate perse o i messaggi, ed è possibile selezionare le notifiche da ricevere di altre applicazioni installate nel dispositivo.

Con Locker Master puoi impostare la schermata di blocco che vuoi in base al tuo stato d’animo: puoi far partire il filmato di Samara di The Ring non appena si prova a sbloccare il cellulare, oppure visualizzare un leone animato che dà la caccia agli altri animali una volta liberato dalla gabbia, o ancora il classico e funzionale lockscreen.

Download Play Store

 

Schermata di blocco One Locker

schermata di blocco one locker

Stai cercando un lockscreen bello, pulito e funzionale allo stesso tempo? One Locker fa per te, con una schermata semplice ed essenziale che riporta una gradevole panoramica sul mare come sfondo, che cambia col trascorrere delle ore passando dalle luci del mattino all’imbrunire della sera, con tanto di messaggio Good Morning, Good Evening o Goodnight.

Questo dettaglio grafico semplice ma piacevole è stato uno degli aspetti che ho preferito di quest’applicazione, che offre tra l’altro la possibilità di impostare una barra laterale sulla schermata di blocco con le icone per accedere velocemente alle applicazioni preferite.

Ma bisogna fare un po’ di attenzione, se sei abituato a sbloccare lo smartphone strisciando il dito a partire dal bordo sinistro dello stesso, potresti inavvertitamente aprire un’applicazione invece che effettuare il semplice unlock.

One Locker è installabile da Android 3.1 in su, e prevede la protezione con password per tenere al sicuro il device da mani indiscrete.

Unica pecca riscontrata nel locker è il conflitto con il blocco del PIN: una volta spento il device e riacceso, se hai impostato la schermata di blocco del PIN, con questo lockscreen potrai accedere allo smartphone ma senza riuscire a registrarti sulla rete del tuo operatore. A questo punto sarà necessario disabilitare la schermata di blocco One Locker e inserire il codice PIN, dopodiché abilitare di nuovo l’applicazione. Un po’ troppo macchinoso per chi è solito spegnere lo smartphone di sera.

Download Play Store

 

Schermata di blocco Ultimate Android L Lockscreen

schermata di blocco ultimate android l lockscreen

Per finire, ti propongo un locker che riprende perfettamente la schermata di blocco del nuovo Android 5!

L’applicazione non è molto ricca di feature o particolarmente stabile a causa della fase beta in cui si trova ancora, ma è davvero da provare per avere l’aspetto di Android L bloccato sul telefono.

Questa schermata di blocco offre il controllo della musica in riproduzione, l’accesso rapido al telefono e alla fotocamera, la possibilità di aggiungere una protezione con password e la gestione delle ultime notifiche ricevute.

In breve: una schermata di blocco molto sostanziale, che visualizza l’ora, la data, la sveglia impostata e lo stato della batteria.

Download Play Store

 

Se anche tu hai provato qualche volta una delle schermate di blocco elencate qui sopra, e ne hai voglia, condividi con me la tua esperienza, i tuoi suggerimenti o le tue idee a proposito lasciando un commento a questo post!  😉

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi

Latest posts by Maria Grazia (see all)

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook5Tweet about this on TwitterShare on Google+2Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*