Sony Xperia X: nuova linea, stessi (alti) prezzi

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook3Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn2Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

Novità in casa Sony, che stavolta propone una nuova linea di device, un po’ diversa dall’Xperia Z, ma egualmente interessante: scopriamo la nuova Sony Xperia X.

Sony Xperia X serie

In questi giorni c’è aria di novità nel settore mobile, merito delle nuove presentazioni protagoniste durante il Mobile World Congress, l’evento tecnologico per tutti gli amanti ed esperti del settore, che ogni anno vede sfornare i device più importanti che si contenderanno le vendite per tutto l’anno.

Dopo aver parlato del Samsung Galaxy S7 e dell’LG G5, è la volta di Sony, che questa volta sfrutta la fiera barcellonese per proporre un nuova linea di device, tre per la precisione, dedicati a diverse fasce di mercato e con differenti caratteristiche.

Molti si aspettavano il successore al top di gamma Xperia Z5, e invece il brand cinese ha stupito tutti con un evento discreto ma efficace durante il quale ha presentato una gamma nuova: la Sony Xperia X.
La linea Xperia X sembra mettere definitivamente la parola fine alla famosa Xperia Z, anche se la sua punta di diamante non sembra brillare come flagship rispetto ai concorrenti, ma staremo a vedere.

Questa linea è formata da Xperia Performance, Xperia X e Xperia XA, rispettivamente smartphone di fascia alta, media e bassa, per accontentare i gusti e le tasche proprio di tutti.

Sony Xperia X Performance

Sony Xperia X Performance

Il primo della lista è un device dalle caratteristiche interessanti e in pieno stile Sony, che però nonostante le caratteristiche di fascia alta non sembra fare il botto in confronto ai due competitor neoarrivati Galaxy S7 e LG G5.
Sarà il tempo e l’esperienza pratica a smentire queste prime impressioni, quel che è certo è che si tratta comunque di un dispositivo di fascia alta firmato Sony che non lascia nulla al caso.

La maniacale attenzione al design di Sony verso i suoi dispositivi si riflette anche in questa gamma, dove tutti e tre i device riportano un design piatto e pulito, riprendendo le linee squadrate che hanno fatto la storia nella gamma Xperia Z, e che però con gli anni si evoluto fino ad ammorbidire gli spigoli in angoli leggermente arrotondati.

Addentrandoci nell’animo di Sony Xperia X Performance troviamo una scheda tecnica di alto livello, con:

  • Display IPS LCD da 5 pollici con risoluzione FullHD a 1920 x 1080 pixel e densità da 441 ppi, con tecnologia Triluminos, resistente a graffi e oleofobico
  • Processore Qualcomm Snapdragon 820 quad core con frequenza a 2.2 Ghz
  • GPU Adreno 530
  • Memoria Ram da 3 GB
  • Memoria interna da 32 GB espandibile via microSD fino a 200 GB
  • Fotocamera posteriore da 23 megapixel con apertura focale F/2.0, stabilizzatore SteadyShot, flash LED, funzione HDR, Panorama, con foto a risoluzione massima di 5520 x 4140 pixel e video in FullHD
  • Fotocamera anteriore da 13 megapixel F/2.0 con HDR
  • Connettività WiFi, Bluetooth 4.2, GPS, NFC
  • Supporto reti LTE
  • Certificazione IP68
  • Batteria da 2700 mAh
  • Sistema Operativo Android Marshmallow 6.0

Forse ci si aspettava di più da un top di gamma, almeno dal punto di vista del processore e della quantità di memoria Ram installata, che nei rivali arriva il primo ad otto core e la seconda a ben 4 GB. Ma in questi casi, si sa, le caratteristiche su carta fanno davvero ben poco, quello che conta è la reazione del device all’uso anche intenso e alle performance generali.

Grande importanza come al solito riservata al comparto multimediale, con un sensore per scattare foto che rende il Sony Xperia X Performance degno dell’appellativo di cameraphone.
A partire dallo stabilizzatore d’immagine SteadyShot, per poi passare al vero punto forte rappresentato dall’autofocus ibrido predittivo, per non parlare dell’ormai noto e prestigioso processore d’immagine BIONZ.
Ancora una volta il sensore è un Exmor RS, la ciliegina sulla torta che, insieme alle altre feature sopraccitate, renderanno davvero chiunque in grado di scattare belle foto: con Sony Xperia X Performance sembra impossibile sbagliare!

Questo flagship, inoltre, è l’unico dei tre a poter vantare una certificazione IP68, che ne garantisce l’immunità a infiltrazioni di polvere ed acqua, potendo immergere il device in acqua fino a un metro e mezzo e per un massimo di 30 minuti.

Sony Xperia X

Sony Xperia X

Eccoci arrivati al secondogenito della serie Xperia X, che sebbene abbia qualche leggera differenza in difetto rispetto al performante Xperia X Performance, sa fare comunque la sua bella figura offrendo:

  • Display IPS LCD da 5 pollici con risoluzione a 1920 x 1080 pixel e densità da 441 ppi resistente a graffi e oleofobico
  • Processore Qualcomm Snapdragon 650 esa core con frequenza a 1.8 Ghz
  • GPU Adreno 510
  • Memoria Ram da 3 GB
  • Memoria interna da 32 GB o 64 GB espandibile via microSD fino a 200 GB
  • Fotocamera posteriore da 23 megapixel con apertura focale F/2.0, stabilizzatore SteadyShot, flash LED, funzione HDR, Panorama, con foto a risoluzione massima di 5520 x 4140 pixel e video in FullHD
  • Fotocamera anteriore da 13 megapixel F/2.0 con HDR
  • Connettività WiFi, Bluetooth 4.2, GPS, NFC
  • Supporto reti LTE
  • Batteria da 2620 mAh
  • Sistema Operativo Android Marshmallow 6.0

Sony Xperia XA

Sony Xperia XA

È la volta del piccolo di casa, l’entry level pensato per chi non ha troppe pretese con un display “solo” HD, che però viene presto perdonato con gli otto core del processore.
Ecco cosa c’è a bordo di Xperia XA:

  • Display IPS LCD da 5 pollici con risoluzione HD a 1080 x 720 pixel e densità da 294 ppi, resistente a graffi
  • Processore MediaTek Helio P10 octa core con frequenza a 2 Ghz
  • GPU Mali-T860MP2
  • Memoria Ram da 2 GB
  • Memoria interna da 16 GB espandibile via microSD fino a 200 GB
  • Fotocamera posteriore da 13 megapixel con flash LED, funzione HDR, Panorama, con foto a risoluzione massima di 4160 x 3120 pixel e video in FullHD
  • Fotocamera anteriore da 8 megapixel con HDR
  • Connettività WiFi, Bluetooth 4.1, GPS, NFC
  • Supporto reti LTE
  • Batteria da 2300 mAh
  • Sistema Operativo Android Marshmallow 6.0

Arrivo sul mercato e prezzi

Sembra proprio che Sony voglia tenere alto il tiro – e i prezzi – proponendo i suoi nuovi device a costi non certamente contenuti, che vanno dai 699 euro per il Sony Xperia X Performance, ai 599 euro di Xperia X, per finire a 299 euro con Xperia XA.
Gli smartphone dovrebbero essere disponibili da questa estate, quando Galaxy S7 e LG G5 avranno già fatto presenza sul mercato da almeno 2-3 mesi.

E tu quale sceglieresti tra Sony Xperia X Performance, Xperia X e Xperia XA per le tue esigenze?

Photo credit | GsmArena

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi

Latest posts by Maria Grazia (see all)

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook3Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn2Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*