Sveglia Android: quale scegliere?

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+4Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

sveglia Android

Ogni mattina, in qualunque parte del mondo, un ritardatario si sveglia di soprassalto e sa già che dovrà correre più delle lancette del suo orologio per evitare la lavata di testa dal superiore o professore di turno.

Anche tu fai parte del club ammazza una sveglia al giorno? Perfetto, siamo compagni di sventura allora, e in questo articolo voglio suggerirti un modo per mettere definitivamente al bando le corse mattutine causate da un risveglio tardivo.

Hai uno smartphone? Dai un’occhiata alla carrellata di applicazioni sveglia che sto provando personalmente, e dimmi se riesci a svegliarti senza assumere uno schiaffeggiatore professionista per buttarti giù dal letto ogni mattina.

 

Circle Alarm, la sveglia basilare

Partimo subito con la prima applicazione che ho scelto per farti affrontare le giornate preparandoti in tutta tranquillità, evitando lo shock del risveglio (almeno) mezz’ora dopo l’orario che avevi stabilito.

Circle Alarm è un’applicazione semplice e davvero essenziale, con una grafica simpatica che ti permetterà di regolare la sveglia per il mattino successivo strisciando il dito sul display seguendo, appunto, il cerchio interno che regola le ore e quello esterno per i minuti.

Una sveglia, che fa il suo dovere senza troppe pretese, ma che ti permetterà di agire su alcuni importanti settaggi come ad esempio la regolazione del volume, la scelta dello stesso in crescendo, così ti sveglierai davvero senza traumi, la funzione Snooze che ti permette di posporre con un solo tap la sveglia per regalarti i famosi 5 minuti (che possono essere regolati fino a 30), o ancora la vibrazione per scuoterti dal sonno.

Queste le impostazioni essenziali, ma Circle Alarm ne presenta alcune davvero interessanti come il capovolgimento dello smartphone per attivare lo Snooze oppure la possibilità di avere una voce che ti indica quanto tempo manca al suono della sveglia, così da prepararti psicologicamente all’inizio della giornata.

Infine, è possibile impostare la suoneria della sveglia con una traccia mp3 e di stabilire i giorni durante i quali ripetere la sveglia a quell’orario.

Download della sveglia Android Circle Alarm

 

Sveglia Gestuale, basta un gesto

Proseguiamo con un’applicazione che potrebbe rivelarsi davvero l’ideale per te, se come la sottoscritta ogni mattina impieghi più tempo per leggere le indicazioni sul display per spegnere o rinviare la sveglia che per svegliarti effettivamente.

Con la Sveglia Gestuale potrai impostare dei movimenti della mano che corrisponderanno a un’azione, senza dover necesariamente riempire di botte lo smartphone ogni mattina nel tentativo di beccare il tasto giusto per silenziare la sveglia.

Unica esigenza è quella di avere uno smartphone con fotocamera frontale, poiché sarà proprio questa a rilevare il movimento della mano e a farlo interpretare dall’applicazione per intraprendere l’azione necessaria.

E se generalmente carichi lo smartphone di notte, con questa elegantissima applicazione potrai avere il display acceso durante le ore notturne che ti permetterà di vedere orario, data e meteo in modo discreto come farebbe una vera e propria sveglia digitale.

Quest’applicazione potrebbe essere davvero la soluzione definitiva al maltrattamento dei display di prima mattina, e se poi il coinquilino penserà che sei impazzito perché rispondi alla sveglia con un ciao ciao della manina, pazienza!

Anche Sveglia Gestuale offre la possibilità di impostare la funzione Snooze e l’intervallo tra una sveglia e l’altra, nonché la scelta di un brano mp3 come suoneria per la sveglia.

Download della sveglia Android Sveglia Gestuale

 

6th Sense, una sveglia da convincere

Entriamo ora nel campo delle applicazioni sveglia più interessanti, con la 6th Sense che oltre a svegliarti si assicura che sei effettivamente sveglio e non sei tornato a ronfare dall’altra parte del letto.

Come? Sfruttando dei sensori dello smartphone per stabilire se la tua giornata è iniziata o stai ancora pisolando a letto (o a terra, dipende dai gusti).

Per fare ciò scomoderà il microfono, che rileverà i suoni intorno allo smartphone per capire se ti sei alzato e stai iniziando le tue attività mattutine, il sensore di luminosità, per assicurarsi che hai aperto le finestre o acceso la luce, e quello di movimento per stabilire se ti stai muovendo e quindi ti sei alzato dal letto, non importa se hai ancora un’andatura da mummia/zombie.

E se resti ancora a letto, 6th Sense riprenderà a suonare, costringendoti ad alzarti dal letto e trasformandoti in una persona, finalmente, puntuale.

Anche quest’app ti permette di impostare la ripetizione della sveglia, il volume, la suoneria, la funzione di rinvio e il numero di posponi massimo.

Download della sveglia Android 6th Sense

 

Sveglia Intelligente, se la canta e se la suona

Questa invece è un’applicazione che sono sicura farà inarcare le sopracciglia a molti scettici, in quanto è in grado di monitorare il tuo sonno e di svegliarti nel momento più opportuno, ovvero quando sarai completamente riposato e pronto a lasciare le braccia di Morfeo.

Non ci credi, lo so, ma devi sapere che la Sveglia Intelligente sfrutta alcuni sensori dello smartphone, tra cui quello di luminosità e di movimento oltre al microfono, per capire in quale fase di sonno ti trovi e disturbarti solo quando sarai pronto.

Grazie ai sensori che registrano i tuoi movimenti o suoni nella stanza durante la notte, e al preciso algoritmo di Sveglia Intelligente, l’applicazione riesce a sapere se sei nella fase di sonno pesante o leggero e a stabilire se è il momento di alzarsi.

Questa sveglia Android è a pagamento ma per soli 1.44 euro val la pena provarla.

Download della sveglia Android Sveglia Intelligente

 

Puzzle Alarm Clock, per veri narcolettici

Ok, ho deciso di conservare l’artiglieria pesante per ultima, e a gran ragione. Puzzle Alarm Clock è la sveglia Android che non perdona, e che costringerà anche il più pigro a svegliarsi dal letargo in modo brutale ma efficace.

Non ti punterà un fucile a canne mozze dritto in faccia, ma non smetterà di suonare fino a che non avrai risolto puzzle o equazioni matematiche o giochi di memoria proposti a ogni sveglia.

Finché non avrai azzeccato la soluzione, la sveglia continuerà a suonare costringendoti a svegliarti, e se riesci a risolvere il tutto in poco tempo ti sfido a riprendere sonno dopo aver scomodato il cervello, ma comunque l’applicazione effettuerà dei controlli per assicurarsi che sei davvero sveglio con delle notifiche.

E se non ti svegli? L’applicazione lo dirà a tutti i tuoi contatti di Facebook postando sul tuo profilo: dopo le prese in giro degli amici non sarai più tanto propenso a emulare Pisolo dei sette nani.

Ma Puzzle Alarm Clock può anche essere impostata per spegnersi solo quando avrai raggiunto un adesivo NFC, opportunamente sistemato lontano dal letto, o quando avrai inquadrato il codice QR che ti farà preventivamente stampare e collocare a svariati metri dal cuscino.

Download della sveglia Android Puzzle Alarm Clock

 

Ora ti sfido a provare una sveglia Android dell’elenco e di dirmi se ho ragione o no a tenerle sullo smartphone per farmi tirare finalmente giù dal letto!  😀

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+4Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*