Tastiera Android: swipe, emoji o predittiva?

tastiera Android
Il principale punto di forza di un sistema operativo come quello di Android è sicuramente la caratteristica open source, ovvero il fatto di essere aperto a tutti coloro che vogliono cimentarsi nella crezione e nello sviluppo di applicazioni che ne aumentino la personalizzazione, installazione dopo installazione.

In effetti, quando compriamo uno nuovo smartphone, al di là delle applicazioni personalizzate del produttore (laddove presenti) ci sono ben poche app sul terminale. Su questo sembra di poterci fare poco o nulla. Perché? Semplicemente perché il sistema operativo del simpatico robot verde offre a tutti la possibilità di scegliere, come pezzi di un unico puzzle, quali saranno le applicazioni di cui avremo bisogno costruendoci un device cucito apposta sulle nostre esigenze.

Spesso, però, può capitare di sentirsi spaesati o addirittura di non conoscere i vari elementi customizzabili in uno smartphone. E la scelta si fa ancora più ardua quando si apre davanti ai nostri occhi un modo infinito di app tutte simili che si propongono di raggiungere lo stesso scopo.

Una di queste è sicuramente la tastiera Android. Non tutti sanno che  quella installata di default sul terminale è facilmente sostituibile, né conoscono le varie caratteristiche di ogni tastiera Android presente sul Play Store.

Per questo motivo il presente articolo raggruppa una breve carrellata di alcune delle più utilizzate ed apprezzate tastiere Android, alla ricerca della tastiera perfetta per ognuno di noi.

 

Tastiera Android #1: SwiftKey

Prima tastiera Android di questo elenco non poteva che essere la SwiftKey, una delle più amate del panorama Android per la sua velocità nella digitazione, la facilità d’uso e il più che buon livello di correzione automatica del software, che riuscirà a evitarci le peggiori figure con gli strafalcioni che siamo soliti digitare tappando superficialmente sulla nostra tastiera Android.

Sto scherzando, lo so che generalmente sei una persona scrupolosa e che guarda bene a dove mette i polpastrelli, ma la realtà dei fatti è che spesso, nonostante siamo sicuri d’aver azzeccato il tasto giusto, il nostro enorme ditone è sconfinato inevitabilmente entro i limiti della lettera accanto, facendoci comporre parole senza senso, degne del miglior Luca Giurato.

Non ne parliamo poi se anche tu hai il dito epilettico come il mio e quello di tanti altri che, nella fretta di rispondere a quel messaggio, inizia a battere incessantemente sul display facendoti letteralmente perdere il controllo della situazione (e delle mani).  🙂

Ecco, questo con la tastiera SwiftKey non accadrà più, sia grazie al correttore automatico, sia grazie alla previsione del testo che si rivela essere quasi sempre azzeccata, e che si affina man mano che utilizziamo questa specifica tastiera Android.

Ma la caratteristica più apprezzate di questa tastiera Android è sicuramente lo swipe (o flow o slide, insomma chiamalo come ti pare), ovvero quella capacità di riconoscere una parola senza selezionarla lettera per lettera, ma strisciando invece il dito da una lettera all’altra collegandole tra loro.

Ma non è finita qui. Questa tastiera Android ha la peculiarità di studiare il tuo stile di scrittura accedendo alle tue e-mail, ai post sui social, agli sms, apprendendo i tuoi tic di scrittura per poi riproporti le parole più adatte a esprimere i concetti che vuoi trascrivere sul device.

SwiftKey supporta ben sessanta lingue, e l’uso di due o tre contemporaneamente. Inoltre, puoi personalizzarla facilmente con temi colorati o i layout più adatti alle tue esigenze e alle tue mani, che si adeguano perfettamente allo smartphone e al tablet.

Questa tastiera, tra l’altro, è in grado di sincronizzare lo stile di scrittura in cloud per riproporcelo sia sul nostro smartphone che sul nostro tablet.

Download tastiera Android SwiftKey

 

Tastiera Android #2: TouchPal X

Passiamo ora a esaminare una tastiera Android tra le migliori, perché molto intuitiva e perché ricorda le parole o le intere frasi che hai digitato, per poi suggerirtele durante la stesura di un messaggio o di un’e-mail, rendendo la composizione di un testo davvero veloce e immediata.

Anche TouchPal X supporta lo swipe, ma la funzione più interessante legata a questa feature è sicuramente la Wave, che ti suggerisce direttamente sul tasto di una lettera qual è la parola che vuoi immettere nel testo.

TouchPal X è una tastiera Android sia per smartphone che per tablet, e, grazie alle caratteristiche appena elencate, permette una facile composizione del testo anche con una mano sola. Ma questa tastiera è estremamente apprezzata anche per l’offerta di emoji che presenta. Basterà infatti effettuare uno swipe dal basso verso l’alto a partire dal tasto di “Spazio” per scoprire tutte le emoji più famose e inserirle in messaggi, e-mail, post sui social, commenti e così via.

Ma sempre dal tasto “Spazio” è possibile, con una pressione prolungata, accedere alla dettatura vocale del testo, per comporre parole e frasi semplicemente utilizzando la nostra voce.

Questa tastiera Android offre una predizione delle parole molto accurata, e anch’essa ha la possibilità di accedere ai tuoi tweet o ai tuoi messaggi, per capire meglio il tuo modo di scrivere ed esserti più utile nei suggerimenti, memorizzando in cloud tutte le informazioni necessarie.

Per quanto il correttore automatico di questa specifica tastiera Android non sia dei migliori, TouchPal X si fa amare anche per il livello di personalizzazione, attraverso l’impiego di temi che ne modificheranno l’aspetto secondo il nostro gusto.

Download tastiera Android TouchPal X

 

Tastiera Android #3: Go Keyboard

Non potevamo tralasciare la tastiera Android firmata Go Dev Team, lo stesso autore del famoso Go Launcher di cui abbiamo parlato qualche post fa.

Ottima tastiera Android dal punto di vista della personalizzazione, permette di modificare temi e di aggiungere una notevole quantità di emoticons ed emoji, tutte facilmente scaricabili dal Play Store.

Ed eccoci al solito problema di Go Dev: permettere di cambiare, modificare, aggiungere svariati elementi ma al solito prezzo di effettuare download su download, che inevitabilmente vanno a rallentare l’applicazione stessa o il sistema…

Dunque, siamo di fronte a un’ottima tastiera Android, ma non esagerate troppo con le modifiche.

Go Keyboard è gratis, ma presenta dei banner pubblicitari che a volte potrebbero farti saltare i nervi, anche se, con il layout in stile vecchio cellulare e il caro T9, oltre al moderno swipe, si possono facilmente perdonare questi fastidi.

Download tastiera Android Go Keyboard

 

Tastiera Android #4: Google

E chi l’ha detto che non posso inserire la tastiera di Google nello smartphone Android? No, non sto dando i numeri, ma bisogna partire dal presupposto che le tastiere che ci ritroviamo sui device spesso contengono personalizzazioni dell’azienda produttrice, mentre abbiamo la possibilità di provare la tastiera pura, nuda e cruda, così come mamma Google l’ha fatta.

Una tastiera semplice e funzionale, con un correttore automatico impeccabile, ma una previsione del testo che lascia vagamente a desiderare, considerando l’alto livello di questa tastiera Android.

Anche per i più restii, lo swipe risulterà molto più facile da usare, grazie alla scia che ci permetterà di seguire facilmente il movimento del nostro dito sulla tastiera.

Come Google Now insegna, la tastiera Android di Big G è perfetta da utilizzare con il riconoscimento vocale. Riesce infatti a comprendere la maggior parte delle parole pronunciate e a trascriverle senza problemi. Un vero must have!

E una tastiera Android firmata Mountain View non poteva non essere accurata ed estremamente smart, così come non poteva peccare di emoticons, che garantiscono quel tocco di allegria ai nostri messaggi, purché non siano diretti al capo, cosa non esattamente professionale.  😀

Download tastiera Android Google

 

Tastiera Android #5: Fleksy

Concludiamo questa raccolta con la tastiera Android più veloce del mondo! E non è soltanto un modo per fare una presentazione d’impatto, è la pura verità.

Con Fleksy, infatti, è stato registrato il record mondiale di una frase scritta nel minor tempo possibile, e questo la dice già lunga sulle sue capacità e sulle soddisfazioni che potranno derivare dall’uso di questa tastiera Android.

Anche Fleksy è una tastiera che analizza i social, per capire la tua indole di scrittura, riuscendo a creare un database che darà vita a una predizione ineccepibile, che ti lascerà a bocca aperta perché in grado di leggerti nella mente.

Inoltre, più usi questa tastiera Android, più sarai in grado di personalizzarne l’aspetto e il layout. Flesky si rivelerà ottima anche per i dispositivi con display ridotti, grazie alla sua capacità di adattarsi anche alle diagonali più corte.

Download tastiera Android Fleksy

 

Ecco, queste sono le tastiere Android che mi sento di raccomandare per l’uso sul tuo smartphone o sul tuo tablet. Tu che ne pensi? Ne usi una? Come ti trovi? Dai, lascia un commento qui sotto e condividi con noi le tue osservazioni su quella che ritieni la miglior tastiera Android tra quelle in circolazione!

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*