Verifica copertura operatore: ecco dove prende di più!

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook1Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn2Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

Quando hai necessità di scoprire se in una precisa area il tuo operatore telefonico copre a dovere, non puoi che controllare la mappa dei gestori: scopri come effettuare la verifica copertura della rete.

Verifica copertura rete

Ogni volta che un amico o un contatto di lavoro prova a telefonarti l’esito è sempre lo stesso: non hai campo e la comunicazione non può essere stabilita.
Ogni volta, a tutti i tentativi seguono messaggi del povero avventore che ti chiede se ti trovi in qualche grotta sperduta nelle viscere della Terra, come in un libro a caso di Jules Verne, oppure di solito sei tu a chiamare dopo interminabili ore di attesa.

È tempo di dire basta a queste situazioni imbarazzanti: devi deciderti e cambiare operatore o magari smartphone – se il problema è la ricezione del tuo device!
Se anche altri amici con il tuo stesso operatore hanno problemi di ricezione della linea nella stessa zona, una volta appurato che non sei l’unico ad avere questo inconveniente sono certa che non vorrai mai più ritrovarti in situazioni di questo tipo.

Ma prima di scegliere il tuo prossimo gestore telefonico, cosa dovresti fare?

Controllare che nella zona in cui vivi/lavori/esisti la copertura di quel preciso carrier al quale vuoi passare sia abbastanza soddisfacente da garantire tutti i servizi di cui hai bisogno.

Verifica copertura rete

Per fare ciò dovrai quindi preoccuparti di effettuare una verifica copertura rete del gestore di cui vuoi diventare cliente: sai già come si fa?

Non c’è davvero nulla di complicato, dal momento che ogni operatore telefonico che si rispetti ha riservato un’area del proprio sito ufficiale proprio alla verifica copertura, e da queste pagine dedicate potrai scoprire se il luogo in cui ti trovi è ben coperto dalla rete del gestore in questione, oppure se è meglio continuare nella ricerca del nuovo operatore.

I motivi per cambiare operatore telefonico

Da quando possiedo un cellulare ho cambiato anch’io spesso gestore mobile, e i motivi che spingono ad un tale cambiamento possono essere ricondotti sostanzialmente a tre problemi:

  1. Non hai mai campo e non riesci a fare né ricevere facilmente telefonate oppure SMS;
  2. La navigazione dallo smartphone fa davvero pena;
  3. Una buona offerta di un competitor ti sta facendo gola;
  4. Vuoi navigare ad alta velocità sfruttando la rete 4G o 4G+.

Se ti ritrovi anche in una sola di queste ipotesi, allora procedi nella fase successiva che ti permetterà di scoprire se c’è una copertura del servizio sufficiente nel territorio in cui ti serve: ecco come procedere alla verifica copertura TIM, Vodafone, Wind e Tre Italia.

Verifica copertura TIM
TIM

Stai valutando una delle tantissime offerte di TIM?
Si tratta del più vecchio operatore mobile in italia, nato dalla sezione mobile di Telecom Italia che assicura stabilità, efficienza e forte copertura in tutto il nostro paese.
E nella tua città?

Per effettuare la verifica copertura TIM non devi fare altro che collegarti al sito di TIM, spostarti sulla tab Verifica 4G, e dare un’occhiata alla mappa messa a disposizione dal carrier:

  • Inserisci il nome della città che ti interessa nella stringa con la scritta “Inserisci il nome di una città”;
  • Spingi il pulsante Cerca;
  • Controlla il risultato sulla mappa: un bubble si aprirà sul nome della città scelta e ti mostrerà il livello di copertura di TIM per quanto riguarda la rete 2G, 3G, 4G e 4G Plus.

Verifica copertura Vodafone

vodafone

Un procedimento simile per controllare la copertura della linea Vodafone nella tua zona, l’operatore che vanta la rete 4G più estesa d’Europa e continua a conquistare il cuore di centinaia di nuovi clienti grazie all’alta qualità della sua offerta.
Per controllare se la tua zona è raggiunta dalla copertura della rete Vodafone devi:

  • Collegarti alla pagina dedicata sul sito ufficiale;
  • Inserire il nome del luogo d’interesse per verificare la copertura;
  • Controllare la legenda accanto alla mappa per conoscere con una rapida occhiata se il proprio comune è raggiunto dalla copertura della linea Vodafone in 2G, 3G, 4G o 4G+.

Controllo copertura Wind

Stesso meccanismo per scoprire se puoi aderire ad una delle tante e vantaggiose offerte di Wind, che di recente si è unita a Tre Italia per formare il nuovo operatore leader del panorama italiano della telefonia mobile. A tal proposito, è disponibile il nuovo sito WindTre.it, ma fino a nuovo ordine i due operatori continueranno a funzionare separatamente, con l’unico cambiamento che i clienti di Wind non possono più passare a Tre e viceversa (e mica vorrai scatenare un conflitto di interessi nella stessa famiglia, no?)
Da questa nuova unione i clienti di entrambe le parti dovrebbero ottenere vantaggi mai visti fino a questo momento, come l’estensione della copertura della rete per Wind e la possibilità di dire finalmente addio al roaming su TIM dei clienti Tre.

Per il momento, se sei interessato a diventare un nuovo cliente Wind o Tre (non provenendo da uno dei due), potrai verificare la copertura del segnale sui due rispettivi siti ufficiali.
Per Wind dovrai:

  • Collegarti alla pagina di verifica disponibilità della rete Wind;
  • Digitare il nome della città nel campo di ricerca e cliccare sul pulsante con lente di ingrandimento;
  • Selezionare dalle opzioni nella colonna sinistra se vuoi avere informazioni sulla presenza di copertura della rete 2G oppure 3G/4G
  • Controllare se l’area selezionata si colora in modo più chiaro o più scuro: in questo caso complimenti, la tua zona è coperta dai servizi Wind con internet ad alta velocità!

Copertura Tre

Tre

Anche H3G è in grado di offrire ai propri utenti delle tariffe vantaggiose ed è molto caro all’utenza più giovane perché sempre all’avanguardia, e con un occhio di riguardo ai costi degli abbonamenti.
Il primo in Italia a scommettere sulle sim UMTS è oggi parte integrante della nuova WindTre, ma se vuoi conoscere la copertura di 3 Italia nello specifico ti basterà:

  • Collegarti al sito;
  • Inserire il comune oppure procedere alla selezione dei filtri tra regione, provincia e comune;
  • Controllare l’esito: spunta verde vuol dire che c’è copertura 3 in quella zona, icona rossa indica che “non puoi usare i servizi di videocomunicazione di 3, ma con il roaming GSM puoi usare i servizi voce ed SMS

Ora che conosci tutte le pagine per fare una veloce verifica della copertura dei principali operatori italiani, puoi tornare qui ogni volta che serve per confrontare le diverse intensità di segnale di TIM, Vodafone Wind e 3: hai già scelto il tuo prossimo gestore telefonico?

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook1Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn2Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*