Vivo Xplay 5 ha il display Edge di Galaxy S6

Una curiosa proposta arriva dal brand cinese che fa l’eco al blasonato smartphone con display dual edge, il famoso Samsung Galaxy S6: ecco com’è fatto Vivo Xplay 5.

Vivo Xplay 5

Febbraio è da diversi anni ormai un mese di riferimento per il panorama della tecnologia mobile, e grazie al Mobile World Congress siamo abituati ad aspettarci le presentazioni dei migliori smartphone che veleggeranno sulla cresta dell’onda per tutto il corso dell’anno, con protagoniste le aziende più importanti del settore.

Dopo aver focalizzato l’attenzione sulle grandi novità del momento, come il nuovo Samsung Galaxy S7, il competitor LG G5, e la novità riservata da Sony e la sua nuova linea Xperia X, è il momento di trastullarsi con le stravaganze orientali.
Ecco quindi un device cinese che farà molto parlare di sé per una caratteristica in particolare: il display dual edge che riprende spudoratamente dal Samsung Galaxy S6.

Scopriamo da vicino il nuovo Vivo Xplay 5 😉

Vivo Xplay 5, ci conosciamo già?

Non si tratta certamente di un’azienda del livello di Samsung, HTC, Huawei, Sony e chi più ne ha più ne metta, ma sta incuriosendo tutto il mondo di Android con questa sua nuova proposta ricca di sorprese che potrebbero portare svariati clienti a chiedersi “perché no“?

Vivo è un brand cinese non molto famoso, e probabilmente ti starai chiedendo se i dispositivi sfornati da questa società non siano una delle tante cinesate che si trovano in giro, ma guardandolo da vicino capirai che di cinesata proprio non si tratta.

Un design noto, una particolarità conosciuta e di successo come il dual edge, una scheda tecnica molto interessante e il primo smartphone Android a presentare un equipaggiamento da effetto wow come i 6 GB di memoria Ram, fanno ben sperare nel risultato delle sue prestazioni.

Design

Vivo Xplay 5 edge

Già da una prima occhiata ti sembrerà di avere a che fare con uno smartphone familiare: le linee squadrate assomigliano a quelle di Huawei o Sony, mentre la peculiarità del dual edge lo fanno assomigliare in modo impressionante al Samsung Galaxy S6 e al recente Galaxy S7.
Per quanto riguarda quest’ultima chicca, non si tratta soltanto di una ripresa della caratteristica del rinomato brand coreano, ma di una vera e propria scopiazzatura: lo schermo dual edge sembra essere esattamente lo stesso prodotto da Samsung, ma staremo a vedere chi lo impiega meglio a livello di funzionalità – e un’ideuccia io me la farei già a priori. E non ho pregiudizi! 😀

I materiali sono quelli di primo livello per gli standard dei top di gamma attuali, il produttore dichiara addirittura il 98% di metallo per la costruzione del body di questo smartphone, che integra gli altoparlanti nella fascia inferiore in modo discreto e senza griglie che ne intacchino l’estetica (vedi HTC One).

Per la parte rimanente del dispositivo ci troviamo di fronte a un vetro, naturalmente ricurvo verso i lati, che imita l’estetica dei Samsung trasmettendo un buon feedback tattile sulle rotondità dell’edge, e una presa più salda sul dispositivo che trova facilmente posto nella mano del possessore nonostante le dimensioni importanti.

Comparto hardware Vivo Xplay 5

Ma è esplorando le viscere di questo Vivo Xplay 5 che ci si trova di fronte a sorprese su sorprese, dal momento che il dispositivo riporta:

  • Display Edge Super AMOLED da 5.43 pollici con risoluzione QHD da 2560 x 1440 pixel e densità da 541 ppi
  • Processore Qualcomm Snapdragon 652 quad core da 1.8 Ghz + quad core da 1.4 Ghz o versione con Qualcomm Snapdragon 820
  • GPU Adreno 510
  • Memoria Ram da 4 GB o 6 GB
  • Memoria interna da 128 GB
  • Fotocamera posteriore da 16 megapixel, apertura focale F/2.0, scatti a una risoluzione massima di 4608 x 3456 pixel, video in 4K, stabilizzatore digitale, touch focus, dual flash LED, funziona HDR
  • Fotocamera anteriore da 8 megapixel
  • Audio Hi-Fi
  • Connettività WiFi, Bluetooth, GPS, NFC
  • Supporto reti LTE
  • Dual Sim
  • Lettore di impronte digitali
  • Batteria da 3600 mAh
  • Sistema operativo Android 5.1.1

Una proposta particolare quella di Vivo, che oltre al display dual edge prende anche il processore Qualcomm Snapdragon fino a qualche anno fa pupillo di Samsung.
Copiare dai migliori non è detto sia sempre la soluzione ideale, ma perché non provarci addirittura migliorando le caratteristiche hardware montate sullo smartphone?

Come avrai certamente notato, esistono due versioni preparate da Vivo per il suo Xplay 5: una con processore Qualcomm Snapdragon 652 e 4GB di Ram, e l’altro con Qualcomm Snapdragon 820 con ben 6 GB di memoria Ram, per quello che sembrerebbe essere un vero mostro in termini di performance.
Questa diversità influirà anche sul costo finale delle due varianti, per una differenza di costo poi non tanto elevata.

Arrivo sul mercato e prezzo

Indubbiamente uno smartphone molto interessante, che sarà possibile acquistare a partire dal16 Marzo a un prezzo ufficiale di 3698 yuan per la versione base con 4 GB di Ram e Qualcomm Snapdragon 652, e 4288 yuan per il flagship con 6 GB di memoria Ram installata e processore Qualcomm Snapdragon 820, vale a dire circa 520 euro per il primo e poco più di 600 euro per il secondo.

Caratteristiche (su carta) sicuramente di primo livello, ma di certo questo Vivo Xplay 5 avrebbe riscosso molto più successo con un prezzo più aggressivo, non trovi?

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*