Come disattivare le spunte blu di WhatsApp

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook62Tweet about this on TwitterShare on Google+2Share on LinkedIn2Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

disattivare spunte blu WhatsApp

Ci siamo: ecco finalmente l’aggiornamento ufficiale che vi permetterà di disabilitare le tanto odiate spunte blu della conferma di lettura su WhatsApp. Sì, questo è l’articolo che tutti voi aspettavate.  🙂

Dopo un paio di settimane dall’implementazione ufficiale, le spunte blu già vedono la loro (probabile) fine a causa di un aggiornamento rilasciato dagli sviluppatori di WhatsApp stesso.

In poco meno di venti giorni, il web si è scatenato contro quest’ingiusta decisione di WhatsApp di rendere palesemente noto il momento in cui un messaggio ricevuto è stato effettivamente letto dal destinatario.

E dopo averle provate tutte, dalla scusa della doppia spunta che non indicava l’effettiva lettura all’improbabile connessione a WhatsApp senza accorgersi del messaggio in arrivo, con le spunte blu anche la fantasia dei menzogneri più spudorati si era data un gran da fare.

Abbiamo dovuto addirittura sorbirci l’affermazione “Sì, ho aperto la tua chat, ma non ho mica letto il messaggio, eh!” perché se è vero che WhatsApp colora di blu le spunte quando abbiamo aperto una determinata conversazione, non è mica un veggente in grado di leggere le nostre menti per verificare che il messaggio sia correttamente arrivato a destinazione, no?

Mettiamoci pure che, vuoi per problemi di comunicazione vuoi per duro comprendonio, anche se il messaggio è stato letto non è detto che sia stato recepito, il quadro è perfetto.

Bando alle ciance, ora vi spiego come far apparire l’opzione per disabilitare le spunte blu di WhatsApp.

 

L’aggiornamento atteso di WhatsApp

Innanzitutto, bisogna specificare che, almeno per il momento, si tratta di un metodo che funziona solo sui device Android, quindi gli amici di iOS e Windows Phone dovranno aspettare ancora un po’, ma probabilmente si tratta soltanto di pochi giorni.

Gli utenti Android che vorranno disabilitare la conferma di lettura su WhatsApp dovranno recarsi direttamente sul sito del produttore e scaricare il file apk sul proprio pc.

Attenzione, io ho provato a scaricarlo dal sito direttamente dallo smartphone, ma il reindirizzamento al Play Store ha vanificato il mio tentativo di installare l’aggiornamento. Questa versione, infatti, è attualmente disponibile solo sul sito proprietario, non ancora nel Play Store di mamma Google.

Scaricato il file, è necessario trasferirlo allo smartphone, ed è possibile farlo collegandolo al pc via USB, Bluetooth, o WiFi: insomma, fate come vi pare per portare l’apk del nuovo WhatsApp sul vostro telefono.

Una volta individuato il file sullo smartphone è necessario installarlo, ricordando, però, di aver precedentemente abilitato, dalle “Impostazioni di Sicurezza”, la possibilità di consentire l’installazione di applicazioni provenienti da sorgenti diverse da Play Store. Se non lo avete fatto niente panico, ve lo chiederà direttamente WhatsApp stesso.

Nota: questa voce è particolarmente importante per la salute del device, in quanto le applicazioni presenti in Play Store sono generalmente controllate ed esenti (almeno nella maggioranza dei casi) da file malevoli dannosi. In questo caso, però, potete dormire sonni tranquilli: abbiamo scaricato l’apk direttamente dal sito ufficiale di WhatsApp, non c’è da temere!

A fine installazione ritroveremo tutte le nostre adorate chat su WhatsApp, ma avremo sbloccato un’opzione in più: quella che ci permetterà di disabilitare definitivamente le spunte blu della conferma lettura.

 

Disattivare la conferma di lettura su WhatsApp

Da WhatsApp accediamo alle impostazioni premendo il tasto “Menu”, e successivamente selezioniamo “Account” e in seguito “Privacy”.

Account WhatsAppA questo punto noteremo una dicitura in fondo alla schermata visualizzata che reciterà: Conferme di lettura.

Ecco la voce incriminata, quella legata alle spunte che diventano blu dopo aver letto i messaggi di WhatsApp! Basterà deselezionarla per dire definitivamente addio alla conferma di avvenuta lettura dei messaggini di WhatsApp.

Le spunte blu di lettura dei messaggi su WhatsApp resteranno però sempre attive nei gruppi di chat, nonostante la disattivazione di quest’opzione.

Spunte blu di WhatsApp: In o Out

Devo però ricordarvi che nel momento in cui decidete di disabilitare le spunte blu della morte, non solo non sarete più controllati in caso di lettura del messaggio, ma non potrete più sapere quando i vostri contatti hanno letto i messaggi che avete inviato voi.

Quindi, le spunte blu o si hanno o non si hanno. Non potete disabilitarle per quanto vi riguarda ma continuare a ficcanasare nelle conferme letture altrui!

Questo metodo è realmente funzionante: ho personalmente testato la disattivazione delle spunte blu ed effettivamente né io né i miei contatti riusciamo a sapere quando l’altro ha letto il messaggio.

 

Effetti collaterali della disabilitazione delle spunte di WhatsApp

Finalmente WhatsApp ha esaudito le nostre richieste: la battaglia dei cavalieri difensori della privacy si è conclusa (per fortuna) per il verso giusto!

Ma aspettate un attimo… siete proprio sicuri di voler disattivare la conferma lettura dei messaggi di WhatsApp? Avete valutato le eventuali conseguenze come le domande continuamente insistenti di quel contatto (solitamente partner o qualcuno che ambisce a diventarlo) sul motivo di questa scelta?

conferma whatsapp disattivata

E a quel punto la maledizione senza perdono delle spunte blu di WhatsApp continuerà a perseguitarvi per il resto dei vostri giorni.

Siete proprio sicuri di voler disattivare questa opzione? Del resto, le spunte blu di WhatsApp sono di un bel colore simpatico che si abbina a tutto, come gli evergreen Levi’s.  😀

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook62Tweet about this on TwitterShare on Google+2Share on LinkedIn2Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*