WhatsApp Plus: l’app che personalizza WhatsApp!

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook13Tweet about this on TwitterShare on Google+3Share on LinkedIn6Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

WhatsApp Plus
Avete mai sentito parlare di WhatsApp Plus? Non si tratta dell’applicazione ufficiale del rinomato servizio per la messaggistica istantanea che usiamo quotidianamente, ma in effetti se riprende il suo nome un motivo ci sarà.

 

È il Plus che fa la differenza

Vi ricordate MSN messenger, il famosissimo client passato poi sotto l’ala di Microsoft evolvendosi in Windows Live? Molti erano soliti utilizzarlo insieme a un’estensione, detta per l’appunto Plus, che non faceva altro che innalzare notevolmente il livello di personalizzazione del servizio, permettendo all’utente di aggiungere emoticon personalizzate, sfondi, temi e chi più ne ha più ne metta.

Ecco, il concetto di WhatsApp Plus è praticamente lo stesso: si tratta di un’applicazione che estende le normali funzioni di WhatsApp, permettendo svariati tipi di modifiche che cambieranno radicalmente la veste dei vostri messaggi!

 

Che cos’è precisamente WhatsApp Plus

WhatsApp Plus è una vera e propria applicazione a parte, che dovrà essere installata sullo smartphone, ma che, per essere utilizzata, necessita della disinstallazione della versione originale di WhatsApp.

WhatsApp Plus, infatti, è una versione del servizio originale modificata dai ragazzi di XDA, che funziona con la medesima licenza ma che è decisamente tutta un’altra storia.

 

Che cosa può fare WhatsApp Plus

Nello specifico, con WhatsApp Plus sarete in grado di aggiungere caratteristici temi che cambieranno la grafica dell’applicazione, inserire sfondi o colorare il testo dei messaggi a vostro piacimento, ma anche accedere a impostazioni che sono davvero interessanti.

Ad esempio, con WhatsApp Plus è possibile modificare la grandezza delle immagini, potendo inviare o ricevere foto nella risoluzione originaria, e non in quella necessariamente ridotta di default da WhatsApp, che ha lo scopo di evitare di consumarci tutto il pacchetto dati della connessione. Sarà inoltre possibile visualizzare le foto di profilo per intero oppure settare la grandezza dei file allegati ai messaggi fino a un massimo di 50 MB.

Ma WhatsApp Plus è in grado anche di aggiungere un notevole tocco artistico al solito client, permettendo la scelta del colore, della grandezza e dello stile dell’icona dello stesso, sia come shortcut che come notifica.

icona whatsapp plus

Non è tutto: uno dei punti forti di WhatsApp Plus è senza dubbio l’enorme mole di emoji che si vanno ad aggiungere alle standard, in grado di rappresentare qualunque stato d’animo e di rendere le nostre conversazioni via smartphone più briose e divertenti.

 

Limitazioni delle emoji di WhatsApp Plus

Però – c’è sempre un però –, riguardo l’invio di emoji da WhatsApp Plus bisogna ricordare che quelle aggiuntive, in realtà, non sono supportate dalla tradizionale applicazione di WhasApp. Ne consegue naturalmente che soltanto i nostri contatti che avranno installato WhatsApp Plus sul proprio dispositivo potranno vedere la vera natura delle faccine inviate dallo stesso tipo di applicazione.

Per tutti quelli che, invece, sono tradizionalisti e preferiscono tenere WhatsApp originale, quando riceveranno una delle emoji extra del pacchetto di WhatsApp Plus visualizzeranno semplicemente un punto interrogativo.

 

Come scaricare e installare WhatsApp Plus

Arriviamo al dunque della questione: come lo installo questo WhatsApp Plus? Premettendo che non sono completamente sicura della legalità di quest’applicazione, potete facilmente trovare l’apk di WhatsApp Plus facendo un giro su Google: scaricate questo file e trasferitelo sul vostro dispositivo, se il download è stato effettuato da un pc. Successivamente, vi basterà aprirlo e seguire le istruzioni per procedere all’installazione, che a un certo punto somiglierà in tutto e per tutto a quella per WhatsApp originale, con tanto di richiesta di numero telefonico e di volontà di recuperare in WhatsApp Plus i backup delle conversazioni di WhatsApp oppure no.

installazione whatsapp plus

Questo è, naturalmente, il metodo per installare WhatsApp Plus su device Android, mentre c’è una sola possibilità per portarlo su un iPhone: avere un iPhone con Jailbreak e installarlo tramite Cydia. Per tutti i dettagli rimando direttamente a una guida di iPhone Italia per installare WhatsApp Plus anche sul melafonino.  😉

 

I rischi legati all’uso di WhatsApp Plus

Come appena accennato, non ho ben capito se effettivamente WhatsApp Plus sia un servizio legale oppure no. Certo è che la sua assenza dal Play Store qualcosa dovrebbe pur dirci.

Stando a recenti avvenimenti, alcuni utenti che hanno utilizzato applicazioni di terze parti non ufficialmente riconosciute né autorizzate da WhatsApp si sono visti bloccare l’account dello stesso, con un ban diretto del numero di telefono, che non ha avuto più la possibilità di usare il famoso servizio.

Di conseguenza, utilizzare WhatsApp Plus, se ritenuto non autorizzato da WhatsApp stesso, potrebbe mettere a rischio il proprio account e l’uso del servizio di messaggistica.

Voi avete mai usato quest’applicazione modificata? Magari non l’avete mai installata, ma ne avete sentito parlare e avete voglia di provare le bellissime personalizzazioni di WhatsApp Plus: è così? Che cosa ne pensate insomma di questa app per la messaggistica istantanea?

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi

Latest posts by Maria Grazia (see all)

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook13Tweet about this on TwitterShare on Google+3Share on LinkedIn6Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*