Netflix arriva in Italia: come funziona il famoso servizio di streaming

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook8Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn4Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

In arrivo per via ufficiale un servizio di contenuti in streaming molto atteso dagli amanti del settore: Netflix sta per aprire i battenti anche in Italia.

Netflix

Bisogna ammetterlo, in alcune giornate non c’è niente di meglio che tornare a casa e riposarsi un po’ stando comodamente sul divano a godersi un buon film in compagnia, soprattutto in quei mesi in cui il freddo o la pioggia impediscono facilmente un uscita all’aperto e il nuovo episodio di quella serie televisiva sembra chiamarci a gran voce.

Ma se è vero che la classica offerta televisiva negli ultimi anni lascia spesso a desiderare – a meno di specifici e costosi abbonamenti alla Pay tv che potrebbero salvarvi la serata – è altrettanto vero che le proposte che arrivano dal mondo dello streaming sono sempre più fitte e golose.

 

Che cos’è Netflix

In questo panorama è leader incontrastato Netflix, famoso servizio statunitense nato nel 1997 per offrire il noleggio di DVD e simili, che oggi invece gode di grande fama grazie alla vasta gamma di film e serie disponibili a costi davvero competitivi.

Netflix è molto apprezzato anche per il suo particolare funzionamento: in base ai propri gusti e alle preferenze, espressi tramite la visione di specifiche serie tv o film in particolare, il servizio è in grado di proporre contenuti simili che potrebbero piacere all’utente.

 

Come funziona Netflix?

Iniziamo innanzitutto con l’identificazione della piattaforma: si tratta di un servizio di streaming online on demand, ovvero di un servizio che mediante una connessione a internet permette di accedere a un ampio elenco di contenuti visibili sulla propria tv di casa.

A tal proposito, se siete dotati di un televisore di ultima generazione, altrimenti conosciuti come Smart Tv, siete già a metà dell’opera: vi basterà cercare l’applicazione Netflix e scegliere il piano che fa per voi.

Ma se così non fosse non disperate, poiché è possibile vedere i film, i documentari e tutte le serie (comprese quelle in esclusiva) di Netflix tranquillamente dal proprio pc, dallo smartphone, dal tablet o mediante le console di gioco casalinghe quali Play Station 3, Xbox, Wii e Wii U.

 

Quanto mi costa Netflix?

Sostanzialmente, sembra che il servizio permetta di sottoscrivere 3 tipi di abbonamento:

  1. Da 7.99€ al mese su SD e un dispositivo per la visione
  2. Da 9.99€ al mese con risoluzione in FullHD e 2 dispositivi per la visione
  3. Da 11.99€ al mese con risoluzione 4K e fino a 4 dispositivi per la visione

Inoltre, il primo mese di utilizzo di Netflix è assolutamente gratuito: la piattaforma permette di testare le funzionalità di Netflix per aiutare l’utente a decidere se è davvero soddisfatto dell’offerta, e quindi sottoscrivere poi uno degli abbonamenti solo dopo aver provato il servizio.

 

Punti di forza del servizio Netflix

Offerta Netflix

Oltre all’innegabile prezzo vantaggioso degli abbonamenti offerti da Netflix, ci sono altre chicche che lo rendono davvero appetitoso, come ad esempio la possibilità di interrompere la riproduzione di un film su un dispositivo e di continuarla dallo stesso punto su un altro.

Ad esempio state guardando un episodio sul televisore di casa, ma è tardi e dovete uscire per prendere i mezzi: sulla metro potrete continuare a vedere lo stesso episodio direttamente dallo smartphone e dal punto esatto in cui l’avevate lasciato.

Ma non solo, volendo è possibile mettersi d’accordo con alcuni amici o parenti e dividere il costo mensile dell’abbonamento, spartendosi equamente la spesa e potendo beneficiare di tutta l’offerta di Netflix.

Se, infatti, avete scelto l’abbonamento da 11.99€ al mese, potrete tranquillamente passare le credenziali del servizio ad altre tre persone e pagare 3€ mensili per vedere i contenuti di Netflix: non si tratta di un atteggiamento contro legge né potrebbe crearvi problemi di sospensione dell’account di Netflix, l’importante è che pagate!

In questo caso, non si dovrà temere di avere tra i propri suggerimenti quelli affini agli ultimi film visionati dagli amici, dal momento che Netflix offre diversi profili utente in grado di distinguere chi sta guardando la tv semplicemente selezionando il proprio utente all’avvio.

 

L’arrivo ufficiale in Italia di Netflix

Sebbene moltissimi italiani abbiano già sottoscritto un abbonamento con Netflix – falsificando il server dal quale si connettono e risultando quindi collegati da altri paesi dove il servizio è già attivo – a fine anno, e in particolare dal mese di ottobre, Netflix sarà ufficiale anche in Italia, anche se ancora non si conosce l’offerta definitiva della piattaforma.

Non ci resta quindi che attendere qualche mese per iniziare a sfruttare ufficialmente un servizio come Netflix che sta facendo la storia dello streaming on demand grazie ai costi davvero irrisori.

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook8Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn4Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*