Come modificare i video di YouTube

YouTube Editor
Maghi delle visualizzazioni e neofiti di YouTube, in questo post voglio parlarvi di un utilissimo tool per modificare, ritagliare, migliorare i vostri video e creare nuove clip che possiamo trovare direttamente all’interno dell’ecosistema del tubo 2.0 per eccellenza!

Fate parte anche voi della schiera degli Youtubers, vale a dire di tutti coloro che si filmano mentre fanno qualcosa e che poi caricano il video sulla famosa piattaforma acquisita da Google, per racimolare decine, centinaia, migliaia di visualizzazioni al mese e sperare, chissà, di diventare un giorno famosi?  😀

Bene, allora questo mio articolo allora potrebbe risultarvi particolarmente utile, perché oggi voglio mostrarvi le incredibili caratteristiche dell’Editor di YouTube.

 

Perché usare l’editor di YouTube

Avete caricato un video su Youtube ma volete tagliarlo per eliminare i secondi di troppo in apertura? Credete che quella luce non vi faccia giustizia e vorreste migliorare la visibilità dell’immagine? Oppure volete aggiungere qualche effetto di transizione all’interno della clip o ancora qualche spezzone di video aggiuntivo?

Per fare tutto questo potete usare l’editor in questione, ma attenzione, è (naturalmente) possibile modificare solo ed esclusivamente i video che abbiamo personalmente caricato sulla piattaforma, e non quelli di altri utenti su YouTube!

 

Editor di Youtube: come ti trovo?

Innanzitutto, se siete davvero Youtuber, avrete già un account sul famoso portale, anche se inconsapevolmente ce l’hanno già tutti coloro che posseggono un account di Google, dal momento che si possono usare le stesse credenziali per creare un canale su YouTube.

Accedete quindi a YouTube col vostro indirizzo e-mail e con la vostra password. Subito dopo, vi consiglio di collegarvi al sito www.youtube.it/editor, per entrare direttamente nella stazione di controllo del video editing targato Mountain View.

 

Viaggio all’interno del tool per l’editing di Youtube

Ok, e adesso? Vi si dovrebbe presentare una schermata con un riquadro nero a sinistra che subito vi balzerà all’occhio, mentre a destra un trenino di iconcine che celano relative sezioni per l’editing, e poco sotto piccoli riquadri di anteprime dei vostri video caricati.

A questo punto non dovrete far altro che individuare il video da modificare, cliccarci su col tasto sinistro del mouse, e tenerlo premuto trascinando il file nella sezione esattamente sotto il riquadro nero (che servirà poi per l’anteprima), con l’icona di una macchina da cinepresa.

editor youtube

Ora sarà possibile apportare tutte le modifiche desiderate al video, YouTube ci presenterà gli strumenti necessari a destra dell’anteprima come:

Correzioni rapide

  • Correzione automatica
  • Luminosità e contrasto
  • Regolazione manuale di contrasto o luminosità
  • Slow motion a 2x, 4x o 8x
  • Rotazione del video
  • Panoramica e Zoom
  • Stabilizzatore video
  • Regolazione manuale per la stabilizzazione

Oppure potremmo applicare dei filtri all’intera pellicola selezionando quello preferito dall’elenco a disposizione, aggiungere un testo dal font, grandezza, colore e formattazione desiderata, e infine regolare il volume, bilanciamento, gli alti e i bassi dell’audio del video.

Tutto questo per quanto riguarda la modifica diretta del video in questione che abbiamo caricato su YouTube, ma se volessimo aggiungere o togliere porzioni di video?

Sarà sufficiente cliccare sulla X in alto a sinistra del riquadro delle correzioni rapide, e cliccare le varie icone per scoprirne relative funzionalità: la prima permette di scegliere dalla nostra galleria video di YouTube, la seconda di scovare tra quelli liberi della piattaforma per inserire clip aggiuntive, la terza aggiunge foto al progetto, la quarta una musica di sottofondo tra le tracce audio libere presenti nel database, la quinta svariati effetti di trasizione tra cui l’amata dissolvenza, e infine, l’ultima ci consente di aggiungere una diapositiva con testo che può precedere o seguire il video creato.

Potete avere facilmente un’idea del vostro lavoro cliccando normalmente sul tasto Play del video, e solo quando sarete soddisfatti del risultato potrete modificare il titolo di default “My edited video” e cliccare sul pulsante “Crea Video”.

A questo punto non vi resta altro che attendere l’elaborazione da parte di YouTube, durante la quale il video non sarà visibile, che può variare da pochi minuti a qualche ora a seconda delle dimensioni e delle modifiche apportate al video.

 

Conoscevate già questo utilissimo editor di filmati? O preferite usarne di altri tipi più professionali o specifici rispetto a quello di YouTube?

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*