Facebook Messenger e l’invio di denaro agli amici

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook6Tweet about this on TwitterShare on Google+2Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

Pagamenti con Facebook Messenger

Ormai è ufficiale: dopo tanto chiacchiericcio intorno alla questione, nato dall’analisi a raggi X dell’applicazione, che lasciava intendere un possibile processo per l’invio di denaro, Facebook finalmente annuncia che presto sarà possibile lo scambio di denaro tra amici via Facebook Messenger.

Il 17 marzo scorso è infatti comparso su Newsroom il post che comunicava il rollout ufficiale della funzionalità implementata in Facebook Messenger, che permetterà l’invio e la ricezione di piccole somme di denaro tra amici in pochi e semplici tap.

Ma la cosa più interessante è che le transizioni sono gratuite: nessuna commissione da pagare né per chi invia né tantomeno per chi riceve la somma di denaro scambiata.

 

I pagamenti in Facebook Messenger: una decisione prevedibile

La funzionalità Payments sembra essere il passo successivo obbligato per una realtà mastodontica come quella di Mr. Zuckerberg, fondatore di Facebook e proprietario non solo del social network più amato al mondo, ma anche di Instagram e di WhatsApp, e che ha da sempre mostrato un certo interesse per la sfera commerciale, alludendo più volte alla volontà di implementare e-commerce in Facebook.

Ma prima di arrivare a un negozio virtuale, ci sembra opportuna la scelta di esplorare le possibili strade per lo scambio di denaro online, attraverso la stessa piattaforma di Facebook e senza dover necessariamente ricorrere all’acerrimo nemico del settore PayPal.  🙂

Ecco quindi che arrivano i pagamenti attraverso Facebook Messenger, che promettono di essere facili e gratuiti, e che attireranno dunque soprattutto le simpatie degli utenti più giovani, che potranno restituire i soldi della pizza all’amico che ha offerto l’ultima volta perché il locale non accettava le carte di credito di un certo tipo.

 

Come funzioneranno i pagamenti in Facebook Messenger

A quanto pare, gli sforzi del team con sede in Menlo Park sono giunti a un risultato tanto semplice quanto efficace: per inviare denaro a un amico su Facebook sarà sufficiente aprire l’applicazione di messaggistica istantanea di Facebook – quella che ha inevitabilmente scisso la chat dal social – e selezionare il pulsante dedicato a questa funzionalità, a forma di dollaro ($).

Questo bottone dovrebbe a breve farsi spazio tra quello per le registrazioni vocali e il pollicione per inviare il like nella conversazione, permettendo l’accesso a Payments, che subito dopo richiederà la somma specifica da inviare all’amico in questione, direttamente dalla chat.

Basterà dare conferma selezionando la dicitura “Pay (paga) e dare al sistema il tempo necessario all’elaborazione per trasferire i soldi da un utente all’altro.

Collegamento carte a Facebook Messenger

Sì, ma da dove li prende Facebook Messenger i miei soldi? E dove li deposita?

Naturalmente, per usufruire del trasferimento di denaro operato da Facebook Messenger è necessario collegare una carta di debito al proprio account: servirà sia per prelevare i soldi da inviare a un amico, sia per ricevere quelli che ci stanno inviando.

La prima volta che si accederà alla funzione dei pagamenti sarà richiesto il collegamento di una carta Visa o MasterCard, che (almeno per il momento) dovrà essere di debito e non di credito. Il motivo è presto detto: i soldi dovranno essere disponibili contestualmente all’operazione, quindi servono carte direttamente collegate al conto corrente o quelle ricaricabili con disponibilità di credito immediata.

 

Sicurezza nei pagamenti con Facebook Messenger

Ma sarà sicuro effettuare e ricevere pagamenti attraverso un’applicazione così popolare come Facebook Messenger? Siamo abituati a sentirci in qualche modo “spiati” dai cervelloni dei big data del social network, ma ci sentiremo realmente tranquilli a gestire il trasferimento di soldi in questo modo?

Dal vertice di Facebook assicurano che le transizioni avranno il massimo livello di sicurezza, i dati saranno criptati e protetti dall’hardware e software più all’avanguardia del campo, e sorvegliati da esperti che terranno sotto controllo le eventuali attività sospette. Ma tutto ciò che riguarderà i movimenti di denaro tra carte di credito avverrà in un ambiente software diverso da quello usato prettamente dal social network.

 

Payments su Facebook Messenger: da quando?

Sono passati soltanto alcuni giorni dall’annuncio ufficiale che ha finalmente messo fine ai rumor più insistenti che risalgono al mese di ottobre, ma ci vorrà qualche mese affinché la funzionalità riesca a raggiungere tutte le applicazioni Facebbok Messenger.

Per il momento, purtroppo (o per fortuna?), il rilascio di questa feature è prevista soltanto per il territorio statunitense, che come sempre si appresta a fare da cavia agli esperimenti più disparati.

Noi Italiani seguiremo con attenzione l’evolversi della questione, aspettando il momento in cui anche il Facebook Messenger nostrano sia pronto ad accogliere questa nuova funzionalità.

Che cosa ne pensate di questa nuova trovata di Zuckerberg? Vi sentireste sicuri gestendo transizioni monetarie con Facebook Messenger? Fareste girare soldi tra voi e i vostri amici o parenti usando il social network blu?

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook6Tweet about this on TwitterShare on Google+2Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*