8 mosse per formattare Windows 8 e Windows 8.1

formattare windows 8
Ci siamo: avete deciso di formattare Windows 8 perché avete necessità di ridargli lo slancio originale, forse avete beccato un virus o semplicemente perché avete bisogno di un po’ di pulizia? Come bisogna procedere per la formattazione?

Niente panico e manteniamo la calma, in questo post vi illustrerò tutti i passaggi per formattare Windows 8, ma si tratta della stessa procedura necessaria per formattare anche Windows 8.1, e delle stesse operazioni nel caso in cui sia la prima volta che installate Windows 8 – magari abbandonando il “vecchio” Windows 7.

Ready? Go!

 

1. Formattare Windows 8: prima di tutto il backup

E allora, vi conosco almeno un po’? Vi siete ricordati prima di iniziare a formattare Windows 8 che è necessario salvare tutto quanto di importante avete sul pc?

NO? Beh allora dovete correre immediatamente ai ripari, frenate un attimo l’entusiasmo e la smania di provare Windows 8 bello e veloce e procedete a backuppare tutti i vostri dati: non dimenticate i documenti, i download, le immagini, la cartella musica, quella del desktop e la lista di tutti i programmi che avete installato, potrebbe tornarvi estremamente utile!

Per essere davvero sicuri di aver salvato tutto, eccoi miei 10 comandamenti da seguire per un backup perfetto: state pur certi che non vi sfuggirà proprio nulla!

 

2. Formattare Windows 8: serve il sistema operativo!

Avete già a portata di mano il nuovo Windows che dovete installare o formattare, vero? Non si può formattare Windows 8 senza avere il DVD d’installazione, questo lo sapete, no?  😉

Procuratevi il DVD di installazione e sistematelo nel lettore dischi quando il pc è acceso, altrimenti non riuscirete ad aprirlo: è bene fare questa operazione prima di spegnere il pc e partire all’avventura per formattare Windows 8.

E se non abbiamo un lettore DVD? Potete tranquillamente provare a farvi prestare il pc da un amico per un po’, il tempo necessario a creare la vostra pen drive USB avviabile con Windows 8 pronto all’azione!

 

3. Formattare Windows 8: controlliamo la sequenza del boot

bios boot priority

Schermata tipo della sequenza di boot nel BIOS

Ok, questo passaggio potrebbe sembrarvi leggermente complicato, ma non dovete temere: non è così difficile come sembra.

Per poter formattare Windows 8 è necessario che il pc veda il lettore DVD o la penna USB, dove abbiamo il sistema operativo, prima dell’hard disk.

Solitamente, quando accendiamo il pc, la prima unità a dover essere caricata è l’hard disk: il disco fisso del pc dove abbiamo installato il sistema operativo e tutti i nostri documenti e file. Ma nel momento in cui bisogna formattare, è necessario che il pc faccia partire prima l’unità dove abbiamo Windows (il DVD o la pen drive avviabile) e solo successivamente l’hard disk, altrimenti si avvierà normalmente ignorando il disco con Windows 8 e impedendoci di formattare.

Per ovviare a ciò, è necessario impostare la giusta sequenza d’avvio, entrando nel Bios della scheda madre e modificando le priorità. Per questo step bisogna conoscere la scheda madre del proprio pc: se avete a disposizione il manuale delle istruzioni cercate il tasto per entrare nel Bios, in caso contrario dovete provare a risalire a marca e modello esatto e fare una ricerca su Google.

Se non avete idea di come fare, provate software come Everest Ultimate Edition che analizzerà il vostro pc restituendovi tutte le sue caratteristiche.

Per entrare nel Bios potrebbe essere necessario cliccare più volte il tasto “Canc”, oppure “F10”, dipende dalla scheda madre. Una volta entrati nel Bios è necessario cercare la voce relativa al “Boot”: nel caso in cui il mouse non funzionerà niente panico, potrete agilmente muovervi tra le varie sezioni utilizzando le frecce della tastiera!

Dopo essere entrati nella sezione Boot è necessario cercare la voce relativa alla priorità d’avvio, con una dicitura tipo “boot priority”. Qui selezioniamo il lettore DVD, se abbiamo Windows 8 su DVD, oppure la penna USB, nel caso in cui avremo il sistema operativo caricato su pen drive avviabile. Salvate il tutto e uscite: il pc sarà riavviato.

 

4. Formattare Windows 8: inizia la procedura

Dunque, avete inserito DVD o penna USB nel pc che sta per riavviarsi: prestate attenzione, la prima schermata che vi si parerà dinanzi sarà tutta nera con la scritta:

"Premere un tasto per avviare da DVD..."

Premete un tasto qualsiasi della tastiera e attendete il caricamento.
NB: sarà l’unica volta in cui dovremo premere un tasto per avviare da DVD, ogni volta che il pc si riavvierà durante la formattazione di Windows 8 e si ripresenterà la stessa schermata ignoriamola e lasciamo fare al pc.

A questo punto, Windows vi chiederà di impostare la lingua, selezionate la vostra e andate avanti, cliccando subito dopo sul tasto “Installa”. La schermata successiva sarà inerente la licenza d’uso di Microsoft, accettate e proseguite fino ad arrivare alla scelta tra le voci “Aggiorna” o “Personalizzata”.

installazione formattare windows 8

Non vi spaventate: per formattare Windows 8 (o comunque per formattare il pc con sistema operativo precedente o differente e poi installare Windows 8), dovrete cliccare sul pulsante Personalizzata.

A questo punto, visualizzerete tutte le partizioni del vostro hard disk: nulla di grave, si tratta di varie “sezioni” in cui è diviso il vostro disco fisso, quella che ospita il sistema operativo e quella con i vostri file.

Vogliamo formattare Windows 8, quindi eliminiamo tutte le partizioni selezionandole e poi cliccando sotto su “Elimina”, e quando avremo un’unica voce chiamata Spazio non Allocato clicchiamo sul tasto “Avanti”.

spazio non allocato formattare windows 8

5. Formattare Windows 8: l’installazione ex novo del sistema

Bene, se siete arrivati fin qui avete fatto gran parte del lavoro, ora lasciate fare al pc che installerà Windows 8 e si riavvierà varie volte. Attenzione: vi ricordate di non toccare la tastiera quando vi chiederà di premere un tasto, vero? Altrimenti ricomincerete tutta la procedura dall’inizio, e non serve.

 

6. Formattare Windows 8: Personalizzazione e impostazioni

Dopo qualche riavvio e svariati minuti di attesa, Windows 8 vi presenterà la schermata di personalizzazione: scegliete il colore che più vi aggrada e il nome del pc. Per quanto riguarda le impostazioni, invece, potete tranquillamente selezionare “Usa le impostazioni rapide” e proseguire.

 

 7. Formattare Windows 8: l’account di Microsoft

A questo punto dell’operazione vi sarà richiesto se utilizzare il vostro account Microsoft per personalizzare al massimo l’esperienza in Windows 8, e avere facilmente sincronizzate tutte le e-mail di Outlook.com, così come tutti i dati in Sky Drive, oppure no.

Se avete un account Microsoft potete inserire l’indirizzo e-mail quando richiesto, in caso contrario cliccate su Crea Nuovo per crearne uno da zero oppure per procedere cliccando sulla dicitura “Accedi senza account Microsoft”.

 

8. Formattare Windows 8: le ultime configurazioni

Non dovrete far altro che attendere tutta la configurazione del pc che procederà notificandovi di portare pazienza con tante schermate colorate e rilassanti del tipo “Stiamo configurando il pc“, “Puoi scaricare nuove app dallo Store“, “Ci siamo quasi“, “Sto preparando le tue app“, “Sono quasi pronto“, “La cena è nel microonde“, “Sto riordinando la tua camera“, “Nell’attesa puoi dare un’occhiata alla vita oltre il pc” e così via, finché non giungerete al tanto amato/odiato desktop di Windows 8!

desktop windows 8

E allora, siete riusciti nel vostro intento? Non era poi così difficile formattare Windows 8, vero?

Dai su, fatemi sapere com’è andata e quali sono le vostre impressioni su Windows 8 (oppure su Windows 8.1), soprattutto se siete alla vostra prima esperienza!

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*