Galaxy Note 5 presentato ad agosto?

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook2Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

Voci di corridoio sempre più insistenti sostengono una possibile presentazione ufficiale anticipata rispetto al tradizionale palcoscenico dell’IFA per il Galaxy Note 5.

Galaxy Note 5

Siete amanti del marchio coreano e non riuscite ad attendere tranquilli l’uscita di un nuovo dispositivo Samsung? O magari siete alla ricerca di un nuovo device potente, alla moda e quanto mai chiacchierato per far invidia a tutti gli amici?

In entrambi i casi vi farà piacere sapere che, stando a molteplici rumors, sembra che Samsung stia seriamente pensando di anticipare la presentazione del suo Galaxy Note 5 al grande pubblico, per poterlo portare quanto prima sul mercato.

Scopriamone di più!

 

I motivi del lancio anticipato di Galaxy Note 5

Naturalmente, anche se sulla scia dell’entusiasmo per una notizia così interessante, qualunque appassionato del genere è portato a chiedersi: perché questo cambio nella tradizione di Samsung? Per motivi di marketing, ovviamente, dal momento che sembra che i coreani vogliano prendere in contropiede le nuove proposte di Cupertino, che sicuramente entreranno sin da subito in competizione nei cuori (e nelle tasche) di migliaia di consumatori.

E quindi, dal momento che i nuovi iPhone verranno svelati al mondo alla fine di settembre, i pochi giorni di anticipo concessi dall’IFA, che si svolgerà a Berlino dal 4 al 9 settembre, a Samsung devono esser sembrati troppo pochi.

Sarà che Samsung Galaxy S6 vende ma non quanto il boom che ci si aspettava alla presentazione, sarà perché anche i nuovi iPhone 6 nei due diversi formati hanno fatto faville, l’azienda coreana potrebbe davvero pensare di anticipare la presentazione già al 15 o 20 agosto.

 

Cosa aspettarsi dal Galaxy Note 5

Come da tradizione dei terminali Samsung, i dispositivi della linea Note sono sempre l’ammiraglia dell’intera produzione di dispositivi mobili, prendendo in considerazione sia gli smartphone che i phablet.

È risaputo che il Note presentato ogni anno racchiude la migliore tecnologia di Samsung, come emblema della qualità dei dispositivi dell’azienda in grado di tenere testa a società molto più blasonate come Apple, e anche quest’anno dovrebbe esser confermato questo concetto, in un Galaxy Note 5 che potrebbe presentarsi rinnovato anche nella parte estetica.

In molti vorrebbero l’abbandono del caratteristico materiale in simil pelle a favore di materiali più solidi come il vetro, impiegato per la cover posteriore di Galaxy S6, ma ciò implicherebbe un addio alla scheda microSD e alla batteria rimovibile.

Render Galaxy Note 5 Cover

Ma le novità potrebbero interessare anche la peculiarità più importante della linea Note, ovvero il pennino. Se nell’ultimo modello, infatti abbiamo potuto riscontrare un piacevole aggiornamento dello stesso e la possibilità di svolgere funzioni più interessanti, ora potremo assistere a un cambiamento nell’azione di estrazione dello stesso dallo slot del Note.

In particolare, sembra che Samsung abbia brevettato un sistema che riesca ad espellere automaticamente il pennino dietro comando vocale o gestuale, notificando dell’avvenuta espulsione all’utente con un messaggio sul display.

Tutto questo potrebbe essere possibile grazie a un meccanismo magnetico in grado di invertire la polarità di uno dei due elementi (slot e pennino) che spingerebbe automaticamente lontano l’S-Pen, rendendola pronta all’uso.

Samsung S-Pen automatica

Scheda tecnica Galaxy Note 5

Anche se in via del tutto speculativa, ecco quali potrebbero essere le caratteristiche tecniche del nuovo phablet di casa Samsung. È necessario prendere questi dati per quello che sono, ovvero semplici rumor; non è detto che si tratti delle specifiche definitive ufficiali di Galaxy Note 5!

Ecco come potrebbe essere quindi equipaggiato il Galaxy Note 5:

  • Display Super AMOLED da 5.67 pollici con risoluzione Quad HD (2560 x 1449 pixel)
  • Processore octa core Exynos 7422
  • Memoria Ram da 4 GB
  • Memoria interna nei tagli da 32, 64 e 128 GB probabilmente non espandibile via microSD
  • Fotocamera posteriore da 20 megapixel
  • Fotocamera anteriore da 8 megapixel
  • Supporto reti LTE
  • Batteria da 4100 mAh e ricarica wireless
  • Sistema operativo Android Lollipop 5.1 con TouchWiz in stile Galaxy S6 rivisitata e notevolmente alleggerita

Tra le varie caratteristiche spicca la notevole qualità dell’alta risoluzione del display, che secondo alcuni potrebbe addirittura toccare le vette dell’Ultra HD, ovvero il doppio del Full HD, oltre al processore che sembrerebbe una versione migliorata di quella attualmente impiegata per Galaxy S6, o ancora la quantità di Ram da 4 GB per la prima volta usata su un dispositivo Samsung.

Tutto ciò potrebbe notevolmente pesare sull’autonomia del Galaxy Note 5, ed è per questo che la stessa potrebbe essere aumentata fino ai 4100 mAh, ricaricabili finalmente anche in wireless.

Altre novità hardware potrebbero interessare il connettore USB, questa volta di tipo C, vale a dire che permetterà ai normali cavi di essere inseriti in entrambi i versi e potrà ricaricarsi e scambiare dati allo stesso tempo.

Dal punto di vista software, ancora, si vocifera una particolare funzione chiamata Scrivi su PDF, che potrebbe permettere al rinomato dispositivo per la produttività di modificare un documento PDF senza ricorrere ad app di terze parti.

Cosa ne pensate di questa descrizione di un ipotetico Galaxy Note 5?

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi

Latest posts by Maria Grazia (see all)

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook2Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*