Huawei Watch: lo smartwatch si veste da cronografo

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook5Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

La nota casa cinese ha scelto l’IFA di Berlino come palcoscenico per presentare ufficialmente Huawei Watch, ovvero il primo smartwatch dell’azienda che punta tutto sul design.

Huawei Watch

Oramai è chiaro a tutti: le più rinomate aziende del settore dell’elettronica di consumo si stanno focalizzando sul segmento degli smartwatch, ovvero quegli speciali orologi in grado di collegarsi e interfacciarsi con lo smartphone, e di mostrare direttamente al polso dell’utente le notifiche più importanti e di evitare di perdere telefonate urgenti.

Ognuno propone la propria idea, e dopo l’attesissimo e lussuoso Apple Watch e il recente Gear S2, ecco l’interpretazione di Huawei di uno smartwatch.

 

Huawei Watch: eleganza e tecnologia al tuo polso

Modelli di Huawei Watch

Se bene o male tutti gli smartwatch offrono le stesse funzioni, e il concetto alla base resta sempre quello di completare l’esperienza di uno smartphone senza doverlo estrarre dalla borsa o dalle tasche, in qualcosa si deve pur differenziare l’offerta tra competitor.

Partendo dal presupposto che “un orologio è un orologio“, il team del brand cinese ha voluto prestare particolare attenzione ai dettagli e all’estetica di Huawei Watch. Il risultato è uno smartwatch meraviglioso che a un primo sguardo sembrerebbe un classico orologio, elegante e dall’aspetto lussuoso, ma che in realtà cela svariate funzioni che sono in grado di facilitare la vita tecnologica dell’utente che ha scelto di tenerlo al proprio polso.

Per quelli di Huawei, quindi, lo smartwatch è prima di tutto un orologio, e ciò dev’essere comunicato anche a primo impatto dall’estetica dello stesso: un design che non passa di moda, icona di stile e, perché no, uno status-symbol.

Ecco come nasce Huawei Watch, il più bel smartwatch Android presentato fino ad oggi.

 

L’attenzione all’estetica dello smartwatch di Huawei

Smartwatch a confronto

A metà strada tra l’idea di eleganza e lusso di Apple Watch e la rotondità di Gear S2, Huawei Watch si presenta come un classico orologio, con una cassa da 42 x 11 millimetri in acciaio inossidabile, cinturini intercambiabili in pelle, acciaio o plastica, un tasto fisico che rispetto ai tradizionali presenti negli orologi si trova spostato leggermente verso l’alto, e tante, bellissime watch faces.

Le schermate dell’orologio, infatti, sono facilmente impostabili scorrendo all’interno del menu dello smartwatch, e permettono in un solo tap di passare da uno stile sportivo, a uno casual a uno elegante: Huawei Watch è in grado di adeguarsi a qualsiasi polso o situazione.

I materiali premium impiegati nella costruzione di Huawei rispecchiano una precisa volontà dell’azienda, ovvero quella di voler presentare al pubblico un orologio intelligente che non abbia nulla (o quasi) da invidiare ai più sofisticati orologi cronografi e non solo.

 

Caratteristiche tecniche Huawei Watch

Sebbene il punto forte di questo smartwatch sia la maniacale attenzione ai dettagli, scopriamo insieme il cuore pulsante dello stesso, che rivela:

  • Display da 1.4 pollici AMOLED con risoluzione da 400 x 400 pixel e densità a 286 ppi, protetto da un resistente strato di cristallo di zaffiro
  • Processore quad core Qualcomm Snapdragon 400 con frequenza da 1.2 Ghz
  • Memoria Ram da 512 MB
  • Memoria interna da 4 GB
  • Connettività Wifi e Bluetooth 4.1
  • Giroscopio, barometro, cardiofrequenzimetro e accelerometro
  • Batteria da 300 mAh ricaricabile con dock
  • Sistema Operativo Android Wear 1.3
  • Compatibile con smartphone Android dalla versione 4.3 in poi e iPhone da iOS 8.2 in su

Retro Huawei Watch

Naturalmente, trattandosi di uno smartwatch Android è possibile utilizzare tutte le principali applicazioni per smartwatch disponibili su Play Store, ma bisogna dire che, già in uscita dalla fabbrica, Huawei Watch è ben equipaggiato e sa il fatto suo. Sarà quindi possibile interagire con lo smartwatch grazie ai comandi vocali di Google Now, destreggiarsi tra strade e viottoli sconosciuti di nuove città grazie a Google Maps, tenere traccia della propria attività fisica con i monitoraggi delle app dedicate, e non perdere mai alcuna notifica del nostro amato smartphone.

Un comparto hardware certamente non da urlo, ma del resto non servono grandi componenti per muovere un device come uno smartwatch, anche se la batteria è notoriamente uno dei punti deboli di questo tipo di dispositivi e qualche mAh in più non avrebbe di certo fatto male.

 

Costi e disponibilità

Già disponibile sul mercato italiano, Huawei Watch vi farà pensare due volte sulla valutazione del suo acquisto a causa del prezzo leggermente ritoccato verso l’altro rispetto ai suoi principali concorrenti.
Il costo dello smartwatch di Huawei va infatti dai 399€ della versione Classic (con cassa color silver) ai 449€ di quella Active (con cassa scura) per giungere a 799€ per l’edizione Elite in oro rosa.

Naturalmente questi prezzi si intendono orientativi: a fare il prezzo sarà non solo il modello ma anche i materiali del cinturino scelto.

Sareste mai disposti ad acquistare e provare l’esperienza offerta da questo bellissimo Huawei Watch?

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook5Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*