Velocità ADSL: 3 siti preziosi su cui testarla

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook6Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

Quando si verificano spesso rallentamenti nel collegamento a internet, è bene verificare quali sono i valori e la qualità della propria connessione: ecco come usare gli strumenti online per scoprire subito la tua velocità ADSL.

Test Velocità ADSL

Ne è passata di acqua sotto i ponti da quando per collegarsi alla rete internet bisognava necessariamente sorbirsi il cicaleccio del modem a 56K, e con la naturale evoluzione della tecnologia anche internet si è esteso e migliorato fino a portarci alla tanto diffusa ADSL.
Senza entrare troppo nel campo specifico delle telecomunicazioni, l’ADSL è ormai nota a gran parte dei fruitori di internet in Italia come sinonimo di alta velocità di trasmissione dati, ovvero connessione veloce ad internet.

Ma quanto è realmente veloce la tua ADSL?
Per scoprirlo, è necessario effettuare dei test ADSL, che ti permettono di misurare precisamente il tempo impiegato dal tuo computer a ricevere (e inviare) una certa quantità di dati.
Naturalmente, più alto è il valore e maggiore sarà la velocità di scambio dati, con conseguente vantaggio in termini di reattività della tua connessione.

Velocità ADSL nominale ed effettiva

L’unità di misura per la tua connessione ADSL è oggi espressa in megabyte al secondo, ovvero quel valore che generalmente viene usato per distinguere un’offerta di un provider dall’altra.
Questo vuol dire che, ad esempio, per Alice 7 mega si intende la capacità degli utenti che hanno stipulato questo tipo di contratto di scambiare fino a 7 megabit (sì sì ho scritto bene, megabit e non megabyte!) al secondo sulla rete, ma è davvero sempre così?

Cause della riduzione della velocità ADSL

No, in realtà quasi mai il valore nominale corrisponde a quello reale della connessione, ma ciò è dovuto a una serie di ragioni, e tra le più diffuse possiamo individuare:

  1. La potenza del computer in uso
  2. Le condizioni dell’impianto telefonico di casa
  3. La qualità dei cavi che dalla centrale arrivano fino a casa tua (nel famoso problema dell’ultimo miglio)

Tutto questo, se non al massimo delle specifiche possibilità, potrebbe realmente influire sulle prestazioni della tua connessione e la velocità della tua ADSL.

Ma come scoprire se in effetti il nuovo abbonamento sottoscritto non sia una cosiddetta “sola” e rispetti gli standard di velocità per i quali lo abbiamo scelto?
Se hai l’impressione che la tua velocità ADSL sia estremamente ridotta rispetto a quanto dovrebbe essere, effettua subito un veloce e pratico test!

Misurare la velocità ADSL

Per fare ciò, non devi fare nient’altro che collegarti a uno dei siti specifici dedicati ai test velocità ADSL e avviare un’analisi della tua connessione.
In genere, i tre parametri principali che si analizzano e sono di fondamentale importanza per avere un quadro completo sulla qualità di connessione a internet sono 3:

  1. Velocità in download
  2. Velocità in upload
  3. Test di latenza

Il primo valore è quello da tenere a riferimento per il famoso valore nominale dell’abbonamento sottoscritto con il fornitore di servizi, e indica la velocità che impiega la nostra connessione per farci ricevere i dati (ovvero per scaricare, in download).
Il secondo, invece, ci darà informazioni circa la velocità impiegata dal nostro pc, attraverso la connessione di rete, di caricare online dei dati, mentre l’ultimo valore è anche detto ping, vale a dire il tempo impiegato per caricare o scaricare dati in rete.
Quindi più sarà basso il valore del ping e più sarà veloce la nostra connessione in generale.

Prima di iniziare lo speed test

Prima di effettuare qualsiasi speed test ADSL, abbi cura di non avere altri programmi aperti che impediscano la corretta analisi della qualità di connessione, né risucchino troppe risorse del collegamento.
Quindi chiudi tutte le finestre attive sul tuo browser, spegni i programmi che possano creare un qualsiasi tipo di scambio dati (uTorrent, eMule, Outlook e così via…), e se è il caso provvedi a spegnere momentaneamente firewall e antivirus.
Infine, assicurati di essere connesso da un dispositivo collegato direttamente con il tuo router o modem: usa il fisso collegato via ethernet piuttosto che il laptop in WiFi!

Pronto? Testiamo la tua velocità ADSL!

#1. Speedtest.net

Speedtest.net

Il primo strumento che mi sento di consigliarti vivamente lo troverai all’interno del sito Speedtest.net, un portale dedicato alla misurazione della velocità ADSL che ti permetterà in pochi secondi di scoprire velocità in download, upload e tempo di latenza.
Per usarlo non dovrai fare altro che collegarti al sito, e cliccare su Inizia Test: automaticamente Speedtest.net cercherà il server migliore per effettuare il test in base al ping dalla tua postazione, e non dovrai che aspettare il risultato dello stesso (in genere solo pochi secondi).
Alla fine, ti sarà restituito un risultato con i valori in download, upload e il tempo del ping impiegato durante il test.

Questo servizio è pratico, veloce, accurato e gratuito, ma necessita di Adobe Flash Player installato per funzionare, altrimenti non potrai eseguire il test poiché non visualizzerai la schermata dedicata.
Se usi Google Chrome come browser, non avrai nessun problema 😉

#2. Test velocità ADSL SosTariffe

Test ADSL SosTariffe

Un altro sito dove potrai controllare la tua velocità ADSL è SosTariffe, che al suo interno ospita un comodo strumento per la misurazione della qualità della tua connessione facile da utilizzare e immediato.
Una volta collegato a SosTariffe.it, ti basterà inserire il nome del comune in cui ti trovi, e selezionare da un elenco la velocità nominale del tuo abbonamento sottoscritto.
Clicca sul pulsante Prosegui, inserisci il tuo indirizzo e-mail e la spesa mensile per internet, accettando il trattamento dati per la privacy.
Cliccando su Inizia lo Speed test, sarai indirizzato in un’altra pagina per l’analisi della velocità ADSL, i cui risultati ti saranno inviati all’indirizzo e-mail espresso in precedenza.
Insieme a questi, troverai una comparazione del servizio di cui usufruisci con altre proposte eventualmente più convenienti (basati sulla tua indicazione della spesa mensile per internet).

#3. Speed test EOLO

EOLO test velocità ADSL

L’ultimo sito di cui voglio parlarti è EOLO, che si è rivelato essere davvero molto accurato e affidabile nella misurazione della velocità ADSL.
Per usarlo dovrai eseguire due semplicissime operazioni:

  1. Collegarti alla pagina test.eolo.it
  2. Cliccare sul pulsante Effettua il test

In men che non si dica ti ritroverai nel bel mezzo del test della tua connessione, durante il quale sarà analizzata la velocità in download, quella in upload, il tempo di latenza e jitter, sarà inoltre controllata la presenza di firewall ed eseguito il test del packet loss: insomma, se sei uno smanettone e vuoi sapere proprio tutto sulla tua velocità ADSL ti farà molto comodo!

Sei riuscito a controllare la velocità della tua connessione? Hai mai provato uno di questi strumenti per misurare la tua velocità ADSL, e se sì, come ti trovi?

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi

Latest posts by Maria Grazia (see all)

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook6Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*