WhatsApp SIM: cos’è e come funziona la scheda di WhatsApp

whatsapp sim
Lo utilizzate in continuazione, eppure non ne avete mai abbastanza di WhatsApp, l’amata applicazione per i messaggi più diffusa al mondo. Avete in programma un viaggetto all’estero ma le tariffe degli operatori e il roaming vi fanno paura?

In questo articolo voglio parlarvi di un nuovo prodotto lanciato per il rinomato servizio ormai di proprietà di Mr. Facebook, tale Mark Zuckerberg, che si presenta come una delle novità del momento più interessanti di WhatsApp – insieme a quella della possibilità di usare WhatsApp dal pc con l’apposita web app, s’intende!

 

Che cos’è WhatsApp SIM

Sì, è esattamente ciò che state pensando tutti: si tratta di una scheda SIM, di quelle che normalmente inseriamo all’interno dei nostri smartphone per chiamare, inviare SMS e collegarci alla Rete, che però è davvero molto speciale.

La WhatsApp SIM, altrimenti nota in forma contratta “WhatSim” è una scheda che, a differenza di tutte le altre, è stata creata solo ed esclusivamente per WhatsApp. La inserite nello smartphone e via, sempre pronti a messaggiare con i soliti contatti noti del vostro WhatsApp!

 

Come funziona WhatsApp SIM

Abbiamo detto che si tratta di una scheda SIM davvero speciale, e il motivo risiede nel fatto che è praticamente in grado di farvi connettere a WhatsApp senza bisogno di una connessione attiva. La inserite nel cellulare e via, potete chattare tranquillamente su WhatsApp da qualsiasi angolo del globo, senza spendere un centesimo in più e senza troppe preoccupazioni per il roaming dati all’estero.

Anche se non avete la connessione dati attiva o non riuscite a trovare un WiFi libero in zona non importa, con questa scheda potete dire definitivamente addio ai problemi del collegamento a Internet!

 

Limiti di WhatsApp SIM

Ma stiamo sempre parlando di una scheda SIM “particolare”, e se ho detto che è stata pensata esclusivamente per WhatsApp non è un caso: la scheda in questione non è in grado di ricevere telefonate né di effettuarle come una comunissima scheda di altri operatori telefonici. Siete delusi?

Basti pensare che si tratta di una scheda apposita per WhatsApp: se volete messaggiare da ogni parte del mondo verso tutti i contatti su WhatsApp e senza bisogno di connessione che cos’altro volete di più dalla vita? Un amaro?

Whatsapp Sim chat

Per chi è pensata WhatsApp SIM

Per comprendere i motivi di questo “limite”, è necessario pensare che Manuel Zanella, l’Italiano ideatore della WhatsApp Sim e già fondatore di Zeromobile, ha voluto abbattere i costi del roaming, ma soprattutto portare una possibilità in più nei Paesi in via di sviluppo.

Internet non è ancora presente in ogni parte del pianeta, e questa WhatsApp SIM potrebbe essere davvero rivoluzionaria per i Paesi in questione: riuscire a connettere le persone oltre i limiti fisici è la vera sfida.

E se vi trovate in vacanza all’estero e avete voglia di mantenere i contatti con qualcuno a casa, oggi come oggi come potete fare a meno di WhatsApp? Con la vostra WhatsApp SIM questo sarà possibile, non dovrete cercare una connessione libera per utilizzare WhatsApp, ma allo stesso tempo potrete davvero risparmiare un capitale, acquistando la WhatsApp SIM e rinnovandola, se ne avrete voglia, una volta l’anno.

 

Vi dicono che WhatsApp SIM è gratis, ma non lo è

WhatsApp Sim costa 10 euro all’acquisto, e subito dopo esserne entrati in possesso potrete facilmente iniziare a messaggiare liberamente con i vostri contatti di sempre.

E se avete voglia di inviare una foto o un messaggio vocale? Basterà effettuare una ricarica, con un taglio minimo di 5 euro e uno massimo di 50, che vi permetterà di acquisire crediti utili per inviare foto o altro: ogni foto avrà ad esempio un “costo” di 10 crediti che saranno scalati dal totale disponibile in base alle ricariche effettuate.

Al temine del primo anno di utilizzo, sarà possibile rinnovare WhatsApp SIM a un costo di 10 euro per un ulteriore anno di utilizzo del servizio.

 

WhatsApp SIM: genialata o flop?

Molti gridano già al flop dell’idea, ma senza considerare il reale vantaggio, per chi è largo fruitore del servizio e vorrebbe approfittarne anche dall’estero, decade il senso stesso della scheda. Se viaggiate spesso e utilizzate altrettanto frequentemente WhatsApp, e addirittura siete possessori di uno smartphone dualSIM, la cosa cambia aspetto, vero?

Che cosa ne pensate di questa nuova trovata? Avete voglia di provare almeno una volta la WhatsApp SIM oppure l’idea non vi solletica nemmeno un po’? Dite la vostra lasciando un commento qui sotto!

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*