Xiaomi Mi Band 2: finalmente il display che aspettavamo

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook6Tweet about this on TwitterShare on Google+2Share on LinkedIn1Pin on Pinterest1Share on Tumblr0Email this to someone

Finalmente al debutto la seconda edizione dello smartband più amato degli ultimi tempi: ecco com’è fatto e tutte le novità del caratteristico Xiaomi Mi Band 2.

Tutte le novità di Xiaomi Mi Band 2

Da qualche giorno iniziano ad arrivare i primi modelli di Xiaomi Mi Band 2 anche in Italia, dopo la presentazione ufficiale e l’uscita sul mercato dello scorso 7 Giugno, lo smartband è in consegna per quanti hanno voluto testare per primi la nuova versione del dispositivo.
Xiaomi non tradisce nemmeno questa volta le aspettative, proponendo uno smartband rinnovato nelle funzioni e nell’aspetto, ma conservando la semplicità ed economicità che da sempre caratterizzano questo particolare device.

In questo articolo scoprirai cosa è rimasto uguale e cosa invece si è evoluto a bordo del nuovo Xiaomi Mi Band 2!

Xiaomi Mi Band 2: cos’è?

Se non sei un patito del settore, e in generale è la prima volta che ti avvicini al mondo degli smartband, forse potresti sentirti un po’ confuso da tutti questi termini, quindi procediamo con le presentazioni.
Xiaomi Mi Band 2 è uno smartband, ovvero un braccialetto tecnologico che, una volta collegato al tuo smartphone, ti permette di compiere alcune operazioni, tra cui la più gettonata è la funzione di fitness tracker.
Con questo termine si intende un dispositivo che è capace di tenere traccia della tua attività fisica, per permetterti di sapere esattamente quanti passi hai fatto o la distanza percorsa, oppure quante calorie hai bruciato con quell’ultima sessione sportiva.

In questo articolo vedremo le prodezze del nuovo Xiaomi Mi Band 2, seconda edizione dello Xiaomi Mi Band che ha già conquistato il cuore di migliaia di utenti in tutto il mondo, prodotti dall’azienda cinese che si sta rendendo famosa grazie alla produzione di dispositivi tecnologici di buona qualità e piuttosto interessanti, ma a prezzi più contenuti rispetto ai soliti standard.

Lo Xiaomi Mi Band può fare un certo numero di cose interessanti, come ad esempio segnalarti una notifica sullo smartphone, oppure avvisarti di una chiamata in arrivo, ma anche contare i tuoi passi o funzionare come una sveglia silenziosa capace di destarti dal sonno con la vibrazione.

Caratteristiche tecniche

Sei curioso di conoscere tutte le caratteristiche di questo simpatico gingillo tecnologico?
Xiaomi Mi Band 2 possiede:

  • Display OLED da 0.42 pollici resistente a graffi e oleofobico
  • Sensore per la frequenza cardiaca
  • Bluetooth 4.0 Low Energy
  • Funzione contapassi, distanza percorsa, calorie bruciate, monitoraggio del sonno
  • Capacità di sbloccare il cellulare (solo per alcuni modelli)
  • Sveglia a vibrazione
  • Batteria da 70 mAh
  • Applicazione dedicata Mi Fit
  • Compatibilità con l’invio dati all’applicazione Google Fit
  • Certificazione IP67
  • Compatibilità con smartphone Android dalla versione 4.4 in su, o con iOS 7 e superiori

Anche in questa versione di Xiaomi Mi Band troviamo il sensore per la misurazione della frequenza cardiaca, elemento distintivo di Xiaomi Mi Band 1S che è stato davvero molto apprezzato dagli utenti, nonostante non effettui un monitoraggio continuo ma solo su richiesta – almeno per quanto riguarda quello che accade con la versione ufficiale dell’applicazione di Xiaomi.
Xiaomi conserva la tipologia di sensore ottico, che effettua rilevazioni del battito in base alla variazione di luce riscontrata, ma assicura che su Xiaomi Mi Band 2 le misurazioni sono ancora più precise.

Sensore cardio

Sensore per la frequenza cardiaca

Ancora il Bluetooth 4.0 Low Energy che permetterà allo Xiaomi Mi Band 2 di comunicare con il tuo smartphone per aiutarti a modificare le impostazioni o visionare gli storici di sonno e attività fisica, gestibili attraverso l’applicazione ufficiale Mi Fit, con la possibilità di inviare i dati relativi all’attività fisica anche ad applicazioni come Google Fit.
Non è ancora disponibile il supporto da terze applicazioni come Mi Tools e Mi Notify, dal momento che è uscita da poco sul mercato, ma di certo gli sviluppatori saranno già all’opera.

Altra caratteristica molto apprezzata e mantenuta intatta da Xiaomi è senza ombra di dubbio la lunga autonomia dello smartband, che con la batteria da 70 mAh sembra assestarsi ancora intorno ai 20 giorni in standby, nonostante la presenza del piccolissimo display a bordo.
Infine, non potevano esimersi dal rendere Xiaomi Mi Band 2 resistente all’acqua, per immersione temporanea fino a un metro di profondità, e totalmente protetto contro polvere e sabbia.

Tutte le novità della nuova versione

Finalmente su Xiaomi Mi Band 2 è arrivato il tanto atteso display, che permette tra le altre cose di controllare l’orario – una funzionalità basilare molto richiesta dagli utenti –, e che permette di vedere il tipo di notifica in arrivo sullo smartphone o verificare il numero di passi compiuti.
Grazie a questo accorgimento, sembra quasi che Xiaomi Mi Band voglia crescere per essere più vicina a uno smartwatch, ma in realtà l’identità di smartband resta ancora ben salda, intatta ed efficace.

Xiaomi Mi Band 2 display

È possibile passare da una schermata all’altra semplicemente effettuando una pressione sul pulsante circolare presente sul nuovo Xiaomi Mi Band, un tasto fisico che permette di switchare dalla visualizzazione dell’ora a quella delle notifiche al conteggio dei passi, con un semplice tocco.

La forma più primordiale ed essenziale dei vecchi LED, dunque, si arricchisce con vere e proprie iconcine che facilitano la comprensione dello smartband.
A queste gradevoli novità va poi aggiunto un cinturino rinnovato anallergico e più traspirante rispetto al predecessore, che potrà farti compagnia nello sport senza creare un fastidioso effetto sauna a causa del materiale plasticoso.

Quanto costa e come averlo

Attualmente è possibile ordinare il braccialetto tecnologico online in vari negozi dedicati, a un costo che si aggira intorno ai 40 euro, ma attenzione ad eventuali costi di dogana!
Puoi acquistare Xiaomi Mi Band 2 su Amazon, eBay, ma anche su Gearbest o TinyDeal: non ti resta che scovare l’offerta più conveniente e i tempi più brevi di consegna, per mettere le mani sul nuovo smartband firmato Xiaomi.

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook6Tweet about this on TwitterShare on Google+2Share on LinkedIn1Pin on Pinterest1Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*