Pushbullet porta le notifiche da smartphone a PC

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook7Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn3Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

Esiste un metodo per visualizzare le notifiche dello smartphone direttamente sullo schermo del pc, in modo da informarci mentre stiamo facendo un lavoro al computer senza avere lo smartphone a portata di mano: si chiama Pushbullet e non potrai più farne a meno.

Pushbullet

In quest’era tecnologica siamo sempre a smanettare con un device, che sia esso smartphone o computer, e a volte può capitare di stare a lavoro al pc e di aver bisogno dello smartphone allo stesso tempo.
Ho parlato spesso del fastidio recato dal lavorare al pc e contemporaneamente dover rispondere a conversazioni in corso su WhatsApp oppure su Telegram, e se alla prima si può ovviare tenendo la connessione attiva e connettendoci al servizio di WhatsApp Web, mentre per la seconda addirittura non serve neppure la connessione ma soltanto il client desktop installato sul pc, non si può dire lo stesso di tutte le altre notifiche.

Insomma, se sei al pc e devi gestire le tue notifiche più importanti, in genere non ti resta altro da fare che scimunire facendo andirivieni tra lo schermo del computer e quello del tuo smartphone.
In realtà esiste un servizio molto comodo e completo, che ti permette di essere a conoscenza delle notifiche in arrivo sullo smartphone dal pc, semplicemente scaricandone l’applicazione sul cellulare e ricorrendo a una comoda estensione sul tuo browser preferito.

Se ancora non hai avuto il piacere di conoscere Pushbullet ci penso io alle presentazioni: ecco cos’è e come funziona questo utilissimo servizio!

Pushbullet è l’assistente delle notifiche

Coraggio, a me puoi confessarlo, quante volte dovendoti destreggiare tra notifiche di e-mail importanti, SMS in arrivo, telefonate, conversazioni su WhatsApp, Telegram, contatti su Hangout e Skype hai desiderato avere un assistente dedicato alla gestione delle notifiche, che potesse informarti solo su quelle realmente importanti mentre lavori tranquillo al computer?

Io spessissimo, ed è per questo motivo che ho deciso di provare Pushbullet, grazie al quale posso continuare a lavorare al pc senza dover controllare ogni due minuti il display dello smartphone per verificare il tipo di notifica arrivato.

Grazie a un semplice quanto geniale sistema di mirroring, infatti, Pushbullet è in grado di farti visualizzare sul computer le notifiche arrivate sullo smartphone o sul tablet, attraverso una comoda nuvoletta popup che si aprirà in un angolo del monitor per avvisarti della notifica.

Da questa nuvoletta, poi, potrai decidere di eliminare la notifica, che scomparirà anche dallo smartphone, o di interagire con alcune applicazioni come WhatsApp, rispondendo al messaggio ricevuto direttamente dal tuo pc e senza dover fare altro.

Cosa può fare Pushbullet

La questione notifiche è certamente la più succulenta e la caratteristica che maggiormente ha fatto riscuotere un successo mondiale al servizio Pushbullet, ma non è l’unico asso nella manica di questa fantastica applicazione.
Pushbullet, infatti, sa fare molto altro per mettere in comunicazione lo smartphone con il computer!

Ti è mai capitato di dover inviare un file, un link o altro dallo smartphone al pc?
Sei in treno e stai navigando con lo smartphone su internet, quando ti imbatti in quell’articolo interessante che potrebbe tornarti davvero utile.
La prima cosa che fai è inviarti il link via e-mail (non vergognarti, lo facciamo tutti…), oppure se sei un tipo attrezzato usi Pocket per salvare la pagina web e ricontrollarla più tardi dal pc.

E se invece si trattasse di un file?
Apri l’applicazione che usi per gestire la posta elettronica e mandi un’e-mail a te stesso con il file in allegato…
Pushbullet dice basta all’auto-invio insensato e deprimente delle e-mail, permettendoti di scambiare messaggi di testo, file, foto e link da smartphone a pc e viceversa.

Sei curioso di scoprire il suo funzionamento?
Continua a leggere 😉

Cosa ti serve per far funzionare Pushbullet

Prima di cominciare, ti svelo subito tutto ciò di cui avrai bisogno per far funzionare correttamente questo servizio tra smartphone e pc:

  1. Uno smartphone di ultima generazione con sistema operativo Android o iOS
  2. Un browser tra Chrome, Mozilla, Safari e Opera
  3. La connessione attiva sullo smartphone
  4. Un account Google o Facebook per sincronizzare i due dispositivi

Come installare il servizio

Ma come fa Pushbullet a fare tutte queste cose?
La prima volta che ne ho sentito parlare non riuscivo ad afferrare il concetto, ma mi è bastato passare alla pratica installando Pushbullet sullo smartphone e sul pc per capire che non c’è niente di più facile!
Pushbullet andrà scaricato sul tuo smartphone Android o iOS, e allo stesso tempo sarà necessaria anche la configurazione lato pc attraverso il download e l’installazione dell’estensione del web browser.

>>Download Pushbullet

Basterà installare Pushbullet come faresti con una normale estensione per il browser, ed eccoti pronto a entrare nel suo comodo universo!
Se sei un utente Windows, inoltre, Pushbullet mette a disposizione un interessante file eseguibile che installerà il servizio direttamente nel tuo pc come un normale programma, così da non aver bisogno di aprire necessariamente il browser web per ricevere le notifiche del tuo smartphone.

Il processo di installazione è davvero veloce e intuitivo sia su smartphone che su browser, per non parlare della velocità del software su pc: avrai Pushbullet sui tuoi device in men che non si dica.

Impostazione smartphone

Da questo momento in poi dovrai prestare molta attenzione, perché sto per svelarti la procedura per portare Pushbullet sul tuo smartphone, operazione delicatissima e necessaria per il corretto funzionamento.

Ma quando mai!

Non dovrai fare altro che:

  1. Scaricare e installare l’applicazione di Pushbullet sullo smartphone
  2. Aprire l’app ed effettuare l’accesso tramite account di Google o Facebook alla richiesta
  3. Abilitare l’accesso alle notifiche da parte di Pushbullet dalle impostazioni del telefono

Finito 😀

Pushbullet app

Impostazione pc

Lato computer, invece, non dovrai fare altro che effettuare l’accesso all’account Google o Facebook utilizzato anche per lo smartphone, dopo l’installazione dell’estensione sul browser.

Scarica Pushbullet per:

Oppure, più semplicemente, provvedi a scaricare e installare il servizio direttamente sul pc, in modo da poter beneficiare delle sue notifiche anche se non stai navigando su internet, e quindi non hai il browser aperto.
L’operazione è davvero molto semplice, e fin da subito potrai visualizzare le notifiche dello smartphone sul pc o scambiare dati dalla sezione Devices.

Scambio file Pushbullet

Un servizio dalla comodità inaudita e molto utile per chi si trova spesso a impazzire dietro a smartphone e computer nello stesso momento, completo e davvero ben fatto, che permette di usufruire di un profilo gratuito con il semplice limite dei file da scambiare che non possono avere dimensioni superiori a 10 MB.

Unico neo che potrei trovare nell’applicazione è la lingua in inglese, ma non preoccuparti, anche se non mastichi la lingua sarà davvero facile utilizzare Pushbullet perché è molto intuitivo!

Prova subito questa fantastica app, e scommetto che non saprai più stare senza Pushbullet 😉

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook7Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn3Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*