Aggiornamento Telegram: maschere stile Snapchat e GIF personali

Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook2Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone

La più grande e amata alternativa a WhatsApp riceve un update che porta il photo editor integrato alla sua seconda versione: ecco in cosa consiste il nuovo aggiornamento Telegram.

aggiornamento-telegram-maschere

Oggi torno a parlarti di un’interessante applicazione che – ormai l’avrai già capito – ha praticamente rubato il mio cuore: sto parlando di Telegram, l’applicazione per Instant Messaging che è una miniera di novità e creatività in grado di attirare ogni giorno di più nuovi utenti.

Il motivo del suo grande appeal esercitato sugli utenti sempre più affezionati è da ricercarsi nell’animo pratico, nel senso di maggiore sicurezza e nelle molteplici funzioni che solo Telegram messenger oggi è in grado di offrire in un’unica soluzione: grazie all’app Telegram puoi inviare messaggini di testo gratuiti ai tuoi amici, semplicemente ricorrendo alla connessione a internet, ma anche inviare simpatiche emoji o sticker rappresentativi del tuo stato d’animo, per non parlare delle GIF, delle foto, video e documenti di diversi formati in allegato.

E tutto questo con la possibilità di farlo comodamente da smartphone, sia che giri con Android che con iOS o con Windows Phone, ma anche da computer, tablet, e direttamente dalla web app.

Oggi, però, voglio parlarti di un aggiornamento Telegram davvero interessante e creativo: l’ultimo update dell’applicazione mobile, infatti, cela un animo artistico ed originale, scopriamone di più!

Il Photo Editor dopo l’aggiornamento Telegram

Se hai già usato in passato Telegram, saprai già che integrato nell’applicazione vi è un comodo photo editor, vale a dire uno strumento che racchiude diverse funzioni per la modifica delle fotografie.
I comandi sono visibili scattando una foto direttamente da Telegram, ma da alcuni giorni per Android ed iOS è disponibile un aggiornamento che ti permette di visualizzare il nuovo photo editor arricchito di tante funzionalità aggiuntive.

Per scoprirle, non dovrai fare altro che scattare una foto da Telegram e, quando ti si presenterà l’anteprima dell’immagine scattata, ti accorgerai subito che qualcosa nella fascia inferiore della schermata è cambiato: ci sono molte più opzioni da sfruttare per personalizzare le tue foto!

photo-editor-2-0-telegram

#1. Il ritocco

Subito sotto l’anteprima della foto e il campo dedicato alla didascalia, troverai il pulsante Annulla per evitare l’invio della foto appena scattata, seguito da un pulsante costituito da due barre orizzontali e una tacchetta verticale che indica la regolazione dei parametri della foto.

Una volta tappato su questo pulsante, avrai a tu disposizione ben 14 comandi per il photo editing:

  1. Migliora
  2. Esposizione
  3. Contrasto
  4. Calore
  5. Saturazione
  6. Colore
  7. Sfumatura
  8. Alte luci
  9. Ombre
  10. Vignettatura
  11. Grana
  12. Sfocatura
  13. Nitidezza
  14. Curve

Agendo su ognuno di questi parametri potrai notare dei cambiamenti alla tua foto: una volta soddisfatto del risultato potrai procedere al passo successivo, ovvero quello più artistico.

#2. Le modifiche artistiche

Eccoci arrivati al vero punto forte dell’ultimo aggiornamento Telegram, che porta un tocco di novità con un’aria già familiare.
Sto parlando delle cosiddette maschere, ovvero un insieme di adesivi che si andranno a sovraporre perfettamente al viso ritratto in foto portando un po’ di allegria ai soliti scatti: via libera a nasi, orecchie, barbe, occhiali e tanto altro.
Ti ricorda già qualcosa?

photo-editor-telegram

A me sì: non si può fare a meno di notare la somiglianza con il concept delle maschere su video di Snapchat, ed in effetti lo stile di molte maschere attualmente presenti in Telegram ne richiama fortemente la tipologia.

Una volta posizionata al meglio la maschera, potrai passare a scrivere un testo di tuo gradimento sulla foto e del tuo colore preferito, potendo scegliere un messaggio testuale da scrivere con la tastiera, oppure una scritta da fare a mano libera come se stessi utilizzando un pennello.
Con quest’ultimo strumento, potrai addirittura creare veri e propri disegnini sulla foto che stai per inviare, per renderla davvero simpatica ed originale prima dell’invio.

#3. Il tocco finale

Prima di concludere, un’ultima revisione è necessaria: hai controllato che la foto sta per essere inviata nel verso giusto, o che è della grandezza desiderata?
Per queste notifiche puoi ruotare la foto a destra o sinistra, oppure ritagliarla come meglio credi.

Le GIF personalizzate

Ma le novità nell’aggiornamento Telegram non finiscono qui: dal momento che le GIF animate hanno sempre destato molto interesse negli utenti che usano il web, e più che mai in quelli che usano applicazioni che le supportino come Telegram, il team del servizio ha ben pensato di dare l’opportunità a chiunque di creare una GIF a partire da un video.

Vuoi diventare il protagonista della prossima GIF che invierai?
Non dovrai fare altro che girare un video silenziato, e scegliere successivamente la porzione che si andrà a ripetere in loop nella GIF.
Potrai poi personalizzarla con emoji o stickers, e salvarle direttamente nell’archivio di Telegram.

gif-personalizzate-telegram

E tu, hai già provveduto a scaricare l’ultimo aggiornamento Telegram che contiene tutte queste belle novità?

Maria Grazia
Seguimi

Maria Grazia

Content editor, giornalista e blogger fondatrice di Tecnologia 360.
Sono esperta in comunicazione online e appassionata di tecnologia, per questo motivo trascorro gran parte delle mie giornate al pc per lavoro ma anche per svago, per leggere, per gingillare sui social network o per studiare le novità del settore.
Maria Grazia
Seguimi
Fallo sapere agli amici!
Share on Facebook2Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Email this to someone
Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*